Se nel  girone A il Como è ad un passo dal ritorno in massima serie, lo è anche la Jesina, che si prepara alla sua prima volta. Le marchigiane potrebbero festeggiare domenica in caso di vittoria o pareggio nel big match, anzi nello scontro diretto, con il Pro San Bonifacio. All’andata le venete si imposero per 2-1.
Dopo la vittoria di Pordenone, la Grifo Perugia vuole continuare a vincere e per questo dovrà battere il Clarentia Trento che arriva dal ko nel derby con l’Azzurra. Quest’ultima a sua volta sarà impegnata  in trasferta contro il Padova che vorrà riscattare il ko contro la capolista. Il Foligno se la vedrà in casa con il Pordenone. Le umbre che sono matematicamente retrocesse, vogliono continuare ad onorare il campionato, e magari conquistare la seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche.
Il Vicenza che arriva da otto sconfitte su otto incontro del girone di ritorno, vuole tornare a vincere, nonostante la salvezza è messa al sicuro. Le biancorosse saranno impegnate in quel di Marcon. Chiude la 20° la gara interna della New Team Ferrara che ospiterà il Gordige.

Le designazioni arbitrali del Girone B
San Bartolomeo-Padova (Mauro Bracconi di Brescia)
Jesina-San Bonifacio (Francesco Alberti di Imola)
Foligno-Graphistudio Pordenone (Andrea Pasqualetto di Aprilia)
Grifo Perugia-Clarentia (Michele Baschieri di Lucca)
Marcon-Vicenza (Francesco D’Eusanio di Faenza)
New Team Ferrara-Gordige (Matteo Camoni di Pistoia)