Risultato scontato, ma non più di tanto, è stato quello della  gara di Certosa di Centocelle tra  Roma CF e Apulia Trani. La partita finisce 3-1 per le giallorosse ma per tutto il primo tempo le  pugliesi, passate al quarto d’ora in vantaggio con Grazia Volpe, mettono in seria difficoltà la capolista Roma che raggiunge il pareggio solo sul finire del tempo grazie ad un gol di Emanuela Pedullà. Ad inizio ripresa le capitoline ribaltano il risultato passando in vantaggio con Julia Weithofer e solo a tempo scaduto mettono il suggello definitivo sul risultato con Noemi Visentin. Con questa ulteriore vittoria e con i pareggi tra le inseguitrici e il riposo della Lazio Women le giallorosse incrementano il loro vantaggio in classifica, il secondo posto, occupato dal Chieti, si trova ora a 9 punti di distacco. Finisce in parità per 1-1 la sfida del Comunale Guido Angelini tra CF Chieti e Grifone Gialloverde con le reti di Noemi Carosi, per le ospiti, subito ad inizio partita, ed il pareggio della solita Giulia Di Camillo, per le abruzzesi padrone di casa, ad inizio ripresa. Un risultato che forse non soddisfa nessuna delle due squadre: il Chieti perché sembra conservare il secondo posto ma in realtà rischia di perderlo alla prossima giornata quando sarà di riposo e dietro pronte al sorpasso o all’aggancio ci sono addirittura 3 squadre (Roma XIV, Lazio Women e Latina) che potrebbero diventare addirittura 4 se il Grifone Gialloverde ottiene la conferma del risultato sul campo relativamente alla partita con l’Apulia Trani ancora sub judice. Al Salaria Sport Village di Settebagn mezzo passo falso della Roma Decimoquarto che pareggia 0-0 contro la Femminile Nebrodi mancando così il sorpasso al Chieti. Si fa invece sotto la Femminile Latina Calcio che ottiene la sua prima vittoria al Francioni contro il Real Colombo Femminile. Finisce 3-0 con la doppietta di Ilaria Filippi e la rete di Ambra Rizzato. Con questa vittoria le laziali si portano a 3 punti dal secondo posto occupato dal Chieti che però riposa la prossima giornata. Le ospiti continuano un campionato senza gioie a 0 punti e in compagnia della Virtus Partenope. Al Comunale di Sogliano Cavour finisce in parità e a reti bianche tra Salento Women e Napoli CF che precipitano così sempre più nell’anonimato. Anche per la Virtus Partenope nessuna gioia contro la Femminile Catania che vince 0-1, grazie alla rete di Sophie Stevie Williams, rimpinguando una classifica comunque deficitaria.

Ecco il quadro completo dei risultati della giornata:

Serie B Girone D – Nona giornata – Andata

 1 – 1  CF Chieti – Grifone Gialloverde
 3 – 0  Femminile Latina Calcio – Real Colombo Femminile
 3 – 1  Roma CF – Apulia Trani
 0 – 0  Roma Decimoquarto – Femminile Nebrodi
 0 – 0  Salento Women – Napoli CF
 0 – 1  Virtus Partenope – Femminile Catania

Riposa: Lazio Women

Classifica
27  Roma CF(+1)
18  CF Chieti(+1)
17  Roma Decimoquarto
16  Lazio Women
15  Femminile Latina Calcio
14  Grifone Gialloverde(-1)
11  Napoli CF, Salento Women, Femminile Catania(+1)
6  Apulia Trani(-1)
4  Femminile Nebrodi
0  Real Colombo Femminile(+1), Virtus Partenope

Curiosità:
Maggior numero di Vittorie: Roma CF  (9)
Minor numero di Sconfitte: Roma CF  (0)
Minor numero di Pareggi: Roma CF  (0) Apulia Trani  (0) Virtus Partenope  (0) Real Colombo Femminile  (0)
Miglior Attacco: Roma CF  (42 gol fatti)
Miglior Difesa: Roma CF  (2 gol subiti)
Miglior Differenza Reti: Roma CF  (+40)
Minor numero di Vittorie: Virtus Partenope  (0) Real Colombo Femminile  (0)
Maggior numero di Sconfitte: Real Colombo Femminile  (9)
Maggior numero di Pareggi: CF Chieti  (3) Femminile Latina Calcio  (3)
Peggior Attacco: Real Colombo Femminile  (2 gol fatti)
Peggior Difesa: Real Colombo Femminile  (41 gol subiti)
Peggior Differenza Reti: Real Colombo Femminile  (-39)
Partita con maggior numero di reti: Giorn. 6.a –  Real Colombo Femminile   011  Roma CF   (11 gol)
Partita con maggior scarto di reti: Giorn. 6.a –  Real Colombo Femminile   011  Roma CF   (11 gol)
Giornata con maggior numero di reti: Giornata 6.a  (27 gol) Giornata 8.a  (27 gol)
Giornata con minor numero di reti: Giornata 9.a  (10 gol)

 

Francesco Colella è nato a Roccacasale (AQ) il 20/7/1954. Si è trasferito a Firenze agli inizi degli anni 70 per gli studi Universitari. Da allora vive in Toscana, attualmente a Campi Bisenzio (comune confinante con Firenze). La maggior parte della sua esperienza lavorativa è stata dedicata nel settore dell'informatica come analista programmatore. È un appassionato di calcio fin da piccolo, militando come calciatore, ma per un breve periodo, in campionati dilettantistici. Tifoso della Fiorentina, dal 2013 segue, con passione, anche il calcio femminile e ritiene che tecnicamente non abbia niente da invidiare a quello maschile. Tra i suoi hobby gli scacchi, con cui ha raggiunto la 2.a categoria nazionale FSI, la computer grafica e la letteratura, sia come lettore che come scrittore. Ha scritto due romanzi fantasy e una favola per bambini.