Photo credit: Trento Calcio femminile asd

Lo scorso martedì il Trento ha presentato ufficialmente la prima squadra che dopo il successo nel girone B di Serie C disputerà il campionato cadetto.
Sabato, alle ore 14:00, la prima in Serie B contro il Napoli, retrocesso dalla Serie A, allo Stadio Briamasco di Trento.
A chiosare sulla giornata di festa il Presidente del Trento Lorenzo Holler che ha affermato: “Ci troviamo qui dopo mesi di intenso lavoro a livello organizzativo, economico e tecnico in vista della serie B e credo che abbiamo ottenuto dei buoni risultati confermando la rosa dello scorso anno, integrandola con innesti mirati. Questo è stato possibile anche grazie all’attenzione di numerosi partner locali, istituzionali e privati, che ci hanno accompagnato in questo grande salto. Oggi, quindi, ci presentiamo alla città di Trento fiduciosi, contenti e consci delle nostre capacità”.

Marco Fuganti, responsabile della prima squadra, sul torneo alle porte ha invece dichiarato: “Affronteremo un campionato di Serie B che sfiora il professionismo, con otto mesi di attività e con trasferte impegnative che ci vedranno affrontare club molto strutturati: sarà una stagione che ci permetterà di imparare molte cose. Dal punto di vista tecnico la scelta è stata quella di riconfermare l’allenatore Massimo Spagnolli ed il gruppo squadra, per una questione di merito, lavorando attentamente sull’innesto di cinque acquisti mirati per rinforzare la squadra”.

A parlare anche il capitano Chiara Valzolgher:
“Quest’anno ci aspetta una sfida molto difficile, vorrei chiedere a tutte le ragazze di mantenere lo spirito che ci ha caratterizzato in questi anni: il nostro gruppo è qualcosa di speciale e dobbiamo essere bravi a ripeterci in questa categoria”.

A chiudere il mister Spagnolli, che ha puntualizzato:
“È bello ritrovarsi di nuovo in questa sala a distanza di un anno, dopo l’impresa sportiva della scorsa stagione: quest’anno dovremo essere bravi a trasformare le pressioni di una stagione importante in energia positiva per affrontare un campionato difficile che inizia questo sabato contro il Napoli. Vogliamo portare il nome di Trento in giro per l’Italia, con onore e con grande orgoglio: questo è uno dei nostri obiettivi e dovremmo essere bravi nel perseguirlo”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here