Il Cortefranca vince anche l’ultima partita del Girone B di Serie C, grazie al 7-1 riflato al Venezia, e ha permesso alle ragazze di Roberto Salterio di chiudere la stagione con zero sconfitte, e ciliegina sulla torta l’incoronazione della rossoblù Roberta Picchi come capocannoniere della terza serie nazionale femminile. Contro la formazione arancioneroverde Chiara Belotti ha disputato la sua gara finale come portiere rossoblù, visto che la numero uno franciacortino ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato.

Una partita che, nonostante il punteggio, è stata bella e avvincente fino alla fine, dove le rossoblù hanno mostrato di legittimare il primo posto con una buona prestazione, mentre le venete, che hanno giocato per 76 minuti in dieci, ha comunque tenuto testa finché hanno potuto.

Dopo trenta secondi prima occasione Venezia con Zuanti che sfrutta un passaggio di Dalla Santa e tira, ma Lachini salva sulla linea. Anche le cortefranchesi non ci stanno e al primo minuto Muiraro ci prova in are di rigore, Pinel su salva con una bella parata. Le rossoblù si rivedono al nono, quando Valesi vede libera in area Muraro e lascia partire un destro a giro che termina alto. Al 12’ Velati crossa in mezzo per Riva, tiro però facile per Pinel. Qualche secondo dopo il Venezia passa in vantaggio con Alice Zuanti che, con un tiro fuori area, fulmina Belotti, mettendo a segno il suo diciottesimo gol stagionale.  Il Venezia prova a chiudere la gara al 15’ proprio con Zuanti su calcio d’angolo, ma la sua conclusione finisce a lato. Le franciacortine non ci stanno e al 17’ Gervasi vola in area e con un rasoterra mette il pallone in mezzo, ma la difesa veneta manda via la sfera. Il Venezia si riaccende e al 22’ Dalla Santa ci prova con un diagonale dalla distanza che finisce fuori. Al 22’ il Cortefranca trova il pareggio: Riva viene lanciata in area di rigore e Tonon la atterra: Massari assegna il rigore e dagli undici metri Roberta Picchi trasforma la rete del pareggio. Le arancioneroverdi, nonostante l’inferiorità numerica, vogliono passare nuovamente avanti, ma il destro di Dalla Santa al 26’ a fuori di un soffio. Il Cortefranca vuole usufruire della superiorità numerica: al 27’ Picchi vede libera fuori area Valesi e la serve, ma il sinistro della numero quattro rossoblù gli fa la barba al palo. Al 37’ le rossoblù mettono il naso avanti: Picchi serve Valentina Velati, vede uscire Pinel e con pallonetto scavalca la numero uno arancioneroverde e sigla il 2-1 cortefranchese. Al 43’ le rossoblù allungano: su calcio di punizione Simona Muraro lascia partrire da fermo un destro sul quale Pinel non può farci nulla, e realizza così il terzo gol franciacortino.

La ripresa si apre col botto: Zuanti dalla distanza ci prova col destro e il pallone scavalca Chiara Belotti, solo che la traversa strozza ad Alice la gioia del gol. Al 48’ Picchi vuole il bis, ma il suo destro, servito da Velati, termina alto. Al 52’ Muraro prova a sorprendere tutti direttamente dalla bandierna, ma la palla colpisce l’incrocio dei pali. Al 58’ Picchi per Velati che entra in area e supera Pinel, ma la difesa veneta è brava a sbrogliare la situazione. Le venete però non mollano e provano in tutti i modi a riaprire la gara, ma al 65’ arriva Federica Asperti sigla il poker cortefranchese, chiudendo definitivamente i giochi. Al 72’ Velati per Asperti col suo destro che non centra lo specchio della porta. Il Venezia non molla e al 75’ il tentativo di Dalla Santa è alto, ma è solo un fuoco di paglia, perché al 77’ il secondo gol di Velati porta a cinque le reti del Cortefranca sulle venete che poi diventano sei, grazie al trentunesimo gol in campionato di Roberta Picchi. A due minuti dalla fine ecco il settebello franciacortino: punizione di Muraro che colpisce la traversa, ma sulla ribattuta c’è Asperti che mette a referto la sua doppietta in questa partita. Poi ci sono tre minuti di recupero. E alla fischio finale può partire la festa del Cortefranca che il prossimo anno giocherà in Serie B.

CORTEFRANCA: Chiara Belotti, Vavassori, Gervasi (75’ Sardi De Letto), Valesi (75’ Freddi), Silvia Belotti, Lacchini, Muraro, Sandrini, Picchi (80’ Zanetti), Velati (83’ Beltrami), Riva (45’ Asperti). A disp: Ferrari, De Giglio, Lavezzi, Giudici. All: Salterio.
VENEZIA: Pinel (83’ Stecchini), Bellemo, Grossi, Sabbadin, Roncato, Dal Ben, Zuanti, Dalla Santa (77’ Attombri), Roncato, Guizzonato (45’ Milanese), Centasso, Tonon. A disp: Enzo, Vecchiato. All: De Bortoli.
ARBITRO: Massari di Torino.
MARCATRICI: 12’ Zuanti (VEN), 24’ (rigore) e 80’ Picchi (COR), 37’, 77’ Velati (COR), 43’ Muraro (COR), 65’ e 88’ Asperti (COR).
ESPULSA: Tonon (VEN).

Photo Credit: Elia Soregaroli

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.