Successo nel finale di misura, per 1-2, sul Grifone Gialloverde per il Frosinone che vince grazie alla rete allo scadere di Federica Bevilacqua: le ciociare balzano cosi a 20 punti nel girone C di terza serie.

A lasciarci qualche battuta è stata la stessa match winner, esterno classe 95, che ci ha dichiarato: “Domenica è stata una partita combattuta fino all’ultimo. Sapevamo che era importante vincere e ci siamo riuscite tutte insieme da squadra, lottando su ogni pallone e credendoci fino alla fine. Non è un caso che nell’azione del gol, al 92’ eravamo in 4 a saltare dentro l’area di rigore avversaria. Dimostra quanto volevamo questa vittoria e quanto poi è stata importante al fine della classifica. Ora pero non dobbiamo abbassare la guardia, contro il Trastevere sarà una battaglia. Loro sono molto forti, hanno una bella squadra e sono in alta classifica, ma noi non abbiamo paura di nessuno. Sappiamo quanto valiamo e se entriamo in campo con la giusta grinta e determinazione faremo sicuramente una bella prestazione. Il campionato richiede senza dubbio il massimo dell’impegno e delle energie in ogni partita, non c’è gara facile o difficile. Ha dimostrato più volte che la squadra più debole sulla carta può vincere contro la favorita, ecco perché non bisogna dare nessuna partita per scontato e non si deve mai calare di concentrazione. Personalmente mi aspetto di crescere sempre di più, il Frosinone è un grande club che offre molte possibilità e può vantare alle spalle una società ben organizzata, è una bella realtà su cui puntare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here