Credit Photo: Bologna FC 1909

Il Bologna Fc 1909 comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive di Martina Gelmetti e Benedetta De Biase, i primi due rinforzi per la squadra del nuovo allenatore Simone Bragantini.

Martina Gelmetti, nata a Verona il 19/05/1995, è un’attaccante cresciuta nel Bardolino prima di una parentesi con la formazione mista del Rivolese. Tornata a Verona, con cui vince il premio di miglior Under 19, gioca stagioni di alto livello trovando anche il suo esordio in Champions League nell’ottobre del 2012. Dopo aver vinto lo Scudetto con la formazione gialloblù nella stagione 2014-15, inizia il suo biennio in Svizzera prima al Lugano 1976 e poi al Neunkirch, con cui vince nel 2017 il campionato e la coppa nazionale. Nel 2017 ritorna in Italia firmando per la Fortitudo Mozzecane – oggi ChievoVerona Women F.M. – e poi inizia un girovagare che dall’estate del 2019 la porta a Napoli (con tanto di promozione in Serie A), poi alla Riozzese Como, di nuovo al ChievoVerona Women F.M. e in seguito al Pink Bari. Infine, da gennaio 2022 in poi, ha trascinato il Riccione con ben 28 gol messi a segno. Per lei presenze importanti anche con la Nazionale Under 17 e 19.

Di seguito le sue dichiarazioni: «Essere qui mi fa sentire parte di qualcosa di grande, perché c’è tutto per raggiungere obiettivi importanti. Non vedo l’ora di iniziare questa mia nuova avventura, in cui cercherò di portare la voglia di vincere e la determinazione nel non mollare mai. Desidero innanzitutto aiutare la squadra, mantenere la continuità di quest’ultima stagione e migliorare il mio record di gol. Sono una giocatrice brevilinea, rapida nei piccoli spazi e a cui non piace tenere troppo la palla. Mi reputo molto altruista e spero di fare bene nel mio consueto ruolo di esterno sinistro o seconda punta».

Benedetta De Biase, nata a Napoli il 03/08/2001, è una centrocampista che ha iniziato la sua carriera nel Napoli. Dopo il percorso con la formazione Primavera, è stata integrata con la prima squadra con cui ha conquistato la doppia promozione dalla Serie C alla Serie A del 2018-19 e del 2019-20. In seguito, si è trasferita in prestito alla Torres dove ha giocato i tre mesi prima del lockdown per poi tornare a Napoli. Nella scorsa stagione, invece, ha giocato da agosto fino a dicembre con l’Orobica, mentre da gennaio si è trasferita a Riccione, dimostrandosi una giocatrice importante per mister Bragantini. È stata convocata negli anni in Nazionale Under 16 e Under 17.

«Vestire questa maglia per me è davvero molto importante» dichiara la nuova mezzala rossoblù, «anche perché per noi ragazze è decisivo poter lavorare in un ambiente stimolante come quello del Bologna, che dispone di strutture di primo livello. C’è tutto quello di cui una calciatrice ha bisogno, e speriamo insieme di poter centrare la promozione e fare sempre meglio. Personalmente spero di portare la mia consueta “cazzimma”, come si dice a Napoli, perché per questo club voglio mettere davvero tutta la mia determinazione e grinta».

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here