Photo Credit: Pagina Facebook Calcio Padova Femminile

In Via Vermigli va in scena la prima gara ufficiale del 2023 contro fra Padova e Sambenettese.
Partono fortissimo le biancoscudate che per i primi 10 minuti impongono un palleggio rapido e preciso, stabilmente nella metà campo avversaria. All’ottavo minuto una buona combinazione fra Costantini e Fabbruccio libera Michelon per la conclusione su cui il portiere si oppone in presa bassa.

Dieci minuti dopo dalla fascia opposta ci prova Spinelli con una gran botta da fuori che si alza sulla traversa. Ancora Spinelli protagonista in veste di assist Woman al 23esimo quando con cross dalla fascia destra pesca Michelon sul secondo palo, brava a liberarsi e ribadire in rete il pallone per il vantaggio delle padrone di casa. Ancora Padova che al 39esimo raddoppia: discesa di Balestro sulla fascia sinistra che converge al centro e serve Costantini, il suo destro è potente e preciso e si insacca sotto al 7 del palo opposto. Ancora Costantini protagonista allo scadere della prima frazione, ben servita da un buon pallone lavorato da Dal Fra, ma la conclusione questa volta si impenna oltre lo specchio della porta.

Al 45esimo arriva la terza rete del Padova con Dal Fra che in area è bravissima ad addomesticare un cross a mezza altezza, la sua girata mancina è letale e non lascia scampo all’estremo difensore ospite.

Al termine dei tre minuti di recupero concessi dal direttore Fabbruccio serve di prima intenzione in no look un gran pallone a Costantini sulla tre quarti campo, l’esterno padovano lascia rimbalzare una volta ed elegantemente conclude in pallonetto siglando il 4 a 0 e la personale doppietta.

La ripresa segue la falsa riga della prima frazione con un Padova in pieno controllo della gara e padrone del pallino del gioco. Le ospiti provano a limitare le incursioni delle padrone di casa sfruttando le ripartenze.

Al settimo minuto Biasiolo di testa, su corner di Spinelli, impatta alto sulla traversa.

Al nono cambi di ruolo per mister Montresor che inserisce Servetto e Mele per Spinelli e Spagnolo.

Subito Servetto protagonista al 12esimo: ancora Dal Fra lavora un bel pallone di sponda e appoggia alla compagna, Servetto dalla fascia destra libera un missile sul secondo palo, solo la traversa le nega la gioia di un gol da cineteca.

Seconda tornata di cambi per il Padova che in successione sostituisce Michelon, Costantini e Balestro per Baroldi, Taverna e Pasquali, quest’ultima, classe 2005, all’esordio in prima squadra.

Al 40esimo discesa di Servetto sulla fascia destra, la palla arriva a Carli che ben gestisce aprendo su Dal Fra che per la seconda volta non perdona e insacca il 5 a 0. Gli ultimi minuti di gara sono un assolo di Biasiolo che, spostata stabilmente sulla linea del reparto offensivo, in 8 minuti confeziona una doppietta.

La prima rete nasce da un guizzo geniale di Capitan Fabbruccio che d’esterno scardina i due centrali difensivi ospiti mettendo Biasiolo a tu per tu con il portiere. La seconda invece è la specialità della casa per il centrale di difesa padovano con colpo di testa su precisa imbeccata di Baroldi da punizione sulla linea di centrocampo.

Si chiude una gara di monologo Padova che già dal primo tempo ipoteca un risultato poi reso ancora più rotondo.

Starting Padova: Polonio, Rizzioli, Biasiolio, Balestro, Fabbruccio, Spagnolo, Michelon, Spinelli, Costantini, Dal Fra, Carli

Starting Sambenedettese: Di Lorenzo, Langiotti, Lelli, Natalini, Bianchi, Tarakhel, Di Salvatore, De Luca, Sacchini, Poli, Ponzini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here