Il match inizia in modo equilibrato, con gran parte del gioco che si snoda al centrocampo. Al 16’ azione pericolosa di Cisneros: il suo tiro dal limite dall’area di rigore termina alto. Il Perugia si difende con ordine sfruttando le qualità della numero 3, Orsi, che si contraddistingue nel corso dell’intera partita, sfrecciando sulla sua fascia di competenza, la sinistra. Al 42’ Annibaldi sferra un tiro indirizzando la sfera alla sinistra di Schiavone, ma il portiere arancione è brava a bloccare la palla in due tempi. La prima frazione di gioco si conclude sullo 0-0. La ripresa ha inizio con un tentativo di Gangi al 49’, l’azione finisce in un nulla di fatto. Al 53’ è la Pistoiese, con un’azione di Tinelli, a farsi vedere dalle parti della portiere Cerasa, all’attaccante arancione viene però intercettato il pallone da Orsi. Sette minuti dopo, su errore in disimpegno di Ghiglione, la sfera termina sui piedi di Lamenzo che così porta in vantaggio il Perugia. È sempre la numero 14 del Grifone a minacciare la porta arancione: all’88’ la giocatrice ospite colpisce il palo e al 91’ anche Di Fiore fa paura, andando vicina alla rete. Risultato finale: 0-1 per le giocatrici umbre. Alle ragazze toscane non resta che una pioggia di lacrime.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here