Torna il Venezia F.C. alla vittoria contro il Riccione di Mister Bragantini nel match valido per la quindicesima giornata del girone B della Serie C femminile, Il risultato ottenuto è importante sia per la classifica che per il morale delle Lagunari.
La formazione guidata da Comin apre le danze al 10’ con la prima rete, grazie ad un tiro rasoterra, arrivato da fuori area, di Isabel Cacciamali, che è servita a sua volta da Karin Mantoani di tacco. Il Riccione, però, non si perde d’animo, e mostra grande equilibrio, sorprendendo la difesa avversaria, che riesce a farcela grazie ad Alice Pinel, Anna Quaglio e Sol Benzaquen.
Il Venezia, riesce, così, ad infilare in rete il goal del raddoppio al 18’: infatti, dopo essersi inserita sulla fascia, Elena Govetto serve Alice Zuanti dentro l’area, che va a segno in solitaria contro il portiere.
La partita è ancora aperta quando, dopo due minuti, il Riccione tira in porta e realizza grazie alla combinazione tra Valentina Colombo e Martina Gelmetti dentro l’area di rigore. Il match prosegue ma non vengono segnate ulteriori reti. Si arriva al 36’ e Anna Quaglio, intercettando il tentativo di Colombo, serve Zuanti sulla fascia. Govetto viene servita, a sua volta, dentro l’area, ma non riesce a trovare il momento vincente.
Reagisce il Riccione e va alla ricerca del pareggio ma senza successo, il primo tempo si conclude con le occasioni di Colombo e Gelmetti e, per le arancioneroverdi, di Mantoani, che non riesce però a sorprendere Parnoffi. Riparte la seconda fase di gioco. Le due formazioni, si affrontano in maniera equilibrata, alla ricerca di un’occasione per fare goal. Al 2’ è Zuanti ad impegnare Parnoffi con un tiro da fuori, poi al 9’ Colombo realizza alle spalle di Pinel il goal del pareggio per il Riccione, dal limite dell’area.
Le leonesse rispondono con decisione, al 14’, il colpo di testa di Benzaquen viene fermato sulla linea di porta da Parnoffi. Dopo tre minuti, il Riccione reagisce con Gelmetti, questa serve Colombo dentro l’area ma manca la conclusione. Le lagunari riescono a sbloccare il risultato in virtù di una punizione calciata da Cacciamali al 20’ e siglata da Martina Sclavo in semi-rovesciata, che dopo aver spiazzato Parnoffi va a segno. Passano due minuti e Gelmetti si invola sulla fascia calciando dentro, fortunatamente la difesa è attenta e riesce a mantenere il vantaggio. Sulla ripartenza Mantoani serve Zuanti, che da fuori trova il palo. La partita è accesa fino alle ultimissime fasi di gioco, anche se le due squadre sprecano due occasioni, su azione di Mantoani al 40’ e di Edoci al 42’. Il risultato rimane invariato e il Venezia conquista una bella vittoria contro un Riccione impegnativo.
Marcatori: Cacciamali (V), Zuanti (V), Gelmetti (R), Colombo (R), Sclavo (V)
VENEZIA FC: Pinel; Zizyte, Sclavo, Benzaquen, Quaglio; Stefanello, Risina, Cacciamali (D’Avino 35’ st); Zuanti, Mantoani, Govetto (Nencioni 27’ st).In panchina: Italiano, Franchetto, Martinis, Squizzato Carleschi, Dezotti, Dal Ben.Allenatore: Comin.
ASD FEMMINILE RICCIONE: Parnoffi; Della Chiara (Pederzani 13’ st), Calli (Ciavatta 1’ st), Semprini (Liuzzi 23’ st), Magnani (Frison 42’ st), Asamoah, Ventura (Monetini 1’ st), De Biase, Colombo, Gelmetti, Edoci.In panchina: Mustafic, Perone, Barocci.Allenatore: Bragantini.
Credit Photo: Venezia F.C.
Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.