Credit Photo: Pagina Facebook Su Planu Calcio 1985

Con il goal su punizione di Laura Marras, centrocampista classe 2006, le leonesse del Su Planu Calcio 1985 ottengono il primo punto in questo campionato che, in diverse circostanze, è parso più complicato del previsto. È un buon pareggio quello conquistato con il Pro Sesto, attento a non incassare durante il primo tempo e mettendo, inoltre, a segno il goal del vantaggio. Nel secondo half la ripartenza è delle sarde che attaccano le avversarie alla ricerca del pareggio, trovato, poi, su una bellissima punizione che non lascia scampo al portiere. Si alza la difesa avversaria ed ambedue le squadre danno lo sprint per trovare un altro tiro a segno: nonostante le possibilità avute, non si riesce a sbloccare. La partita si chiude col risultato di 1 a 1 ed un Planu più pronto e sempre più consapevole del male che può fare.

Il commento del coach Panarello a proposito della gara disputata: “Partita ben giocata. La squadra avversaria, allenata da mr Ruocco (mia buona conoscenza dai tempi del Cagliari, lui era all’Inter) ha veramente un bel potenziale che nei prossimi anni farà sicuramente bene. Noi abbiamo fatto una partita con grinta e cuore e stiamo conoscendo finalmente questo difficile campionato. Ringrazio le ragazze che settimanalmente sono con me e fino ad ora non hanno mollato un cm. Questo punto lo dedico a loro e al mio staff che mi supporta“.

Un plauso a queste giovanissime atlete, che oltre a metterci tutto l’impegno, si dimostrano sempre in prima linea in contesti che vanno a colpire le parti più fragili della nostra società: il giorno 25 novembre, infatti, prima del match, hanno voluto dedicare un pensiero alle donne vittime di violenza proprio nella giornata che le celebra e le vuole ricordare.
Nel frattempo, si preparano già alla prossima sfida.

Nata a Cagliari, del '97. Perito industriale capotecnico, insegnante tecnico pratica di chimica con il calcio e la pallavolo nel cuore fin da quando ero bambina. Difficilmente mi perdo una partita (di genere maschile o femminile che sia): con le ragazze della nazionale femminile ho imparato ad apprezzare ancora di più questo sport. Quella per la musica è un'altra mia forte passione.