La Molfetta Calcio Femminile, in occasione della dodicesima giornata di Serie C Femminile (Girone C), ha affrontato l‘Apulia Trani tra le mura amiche dello stadio Paolo Poli. Emblematica una sedia rossa in mezzo al campo poco prima dell’ingresso in campo delle due formazioni femminili attese dai ragazzi della prima squadra della Molfetta Calcio. Nonostante il vantaggio iniziale biancazzurro arrivato al minuto 8 che porta la firma di Gargano, le padrone di casa sono riuscite a pareggiare i conti: al 56′, infatti, Aurora Pellegrini ha trascinato le compagne sull’1-1. 

«Sapevamo che l’Apulia Trani era un avversario preparato ma noi ci tenevamo tantissimo a far bene – ha commentato Aurora Pellegrini, autrice del gol del pareggio – per uscire da questo momento negativo. Nonostante tutto il punto ottenuto ci permette di interrompere la striscia di sconfitte e ci dà la forza di ripartire dopo la sosta con le giuste motivazioni». Domenica 3 dicembre partirà la Coppa Italia che vedrà le biancorosse impegnate in trasferta contro il Lecce e successivamente nel doppio confronto in casa con Matera e Trani.

Chiara Frate, attualmente iscritta al corso di laurea triennale in Mediazione Linguistica e Culturale, coltiva la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Attualmente è redattrice di SportdelSud, un giornale sportivo innovativo di partecipazione popolare che le ha offerto l'opportunità di mettersi alla guida di un progetto imprenditoriale nel settore della comunicazione. Conosce l'inglese, il francese, lo spagnolo e sta imparando anche il portoghese. Sempre pronta a schierarsi a favore della parità di genere, il riscatto delle donne e l’impegno costante e instancabile verso un nuovo approccio culturale anche dal punto di vista sportivo.