In questa stagione una delle candidate al successo nel girone D di Serie C era la Res Women: la squadra guidata da Roberto Amore si è però piazzata al terzo posto, a due soli punti dalla seconda posizione. All’interno dell’organico capitolino a ben figurato Veronica Spagoli, autrice di 14 reti che hanno portato la classe ’96 al terzo posto della classifica cannonieri del raggruppamento. Abbiamo raggiunto l’estrosa calciatrice, che in passato ha vestito anche le maglie di Lazio e Latina, per qualche battuta sull’annata da poco archiviata.

Siete state inserite nel girone D ad inizio stagione. Quali erano gli obiettivi in casa Res Women?
“Gli obiettivi di inizio stagione erano quelli di puntare al salto diretto in Serie B. Anche io, avendo giocato con questa maglia nel 2016/2017 in Serie A, ci credevo. Purtroppo non è andata come volevamo”.

Dopo il passo falso del primo turno marcia inarrestabile nel girone d’andata con otto successi ed un pari. Primo posto provvisorio al giro di boa, pensavate di poter la candidata numero uno in Serie B?
“L’avvio di campionato è stato promettente. Ci abbiamo creduto molto anche perché avevamo tutte le carte in regola per arrivare prime”.

Nel girone di ritorno avete totalizzato 7 punti in meno rispetto al girone d’andata. Cosa ha rallentato la corsa verso la Serie B?
“Non voglio trovare nessun alibi ma purtroppo diversi infortuni hanno influito negativamente nel percorso del nostro girone di ritorno”.

Secondo miglior attacco dopo quello del Palermo, miglior difesa alla pari con il Lecce, terzo posto a soli due punti dal Chieti. Restano tanti comunque gli aspetti positivi di questa stagione vero?
“Si indubbiamente sulla carta eravamo una squadra davvero forte e lo abbiamo dimostrato. Una serie di fattori però non ci ha portato a raggiungere la Serie B e di questo sinceramente ci dispiace molto”.

Per te 14 reti con il terzo posto finale conquistato nella classifica marcatrici. Ti aspettavi di centrare questo risultato? Che stagione è stata per te?
Non mi aspettavo di segnare 14 reti in questo campionato, ma ogni anno faccio il massimo e i risultati personali arrivano. Per me è stata una bellissima annata con alcuni alti e bassi come si è visto dalla classifica. Il gruppo comunque non ha mai mollato, questo no”.

Quale è stata quella più bella e quale quella che porterai maggiormente dentro?
“La rete più bella ed anche quella che porterò maggiormente dentro è stata il pareggio contro il Lecce negli ultimi minuti di gioco. In realtà il goal in sé non era così bello, ma essendo stato molto importante è sicuramente diventato più bello del dovuto”.

Al termine di questa stagione quale reputi il momento da ricordare di questo campionato?
“Abbiamo condotto un girone d’andata davvero fantastico. Le abbiamo vinte tutte pareggiandone di fatto solo una. Si era creato entusiasmo e ci credevamo davvero”.

Come hai trovato nel complesso il livello di questo girone D di Serie C?
“Penso che il calcio femminile stia crescendo giorno dopo giorno e anno dopo anno.
Nel complesso questo girone è stato impegnativo, le squadre del Sud si sono dimostrate abbastanza agguerrite”.

Per te il futuro sarà ancora con i colori giallorossi della Res Women addosso?
“Per il prossimo anno ci sono diversi fattori ancora da valutare. Siamo ancora a giugno ed è presto per parlare di futuro”. 

Credit Photo: Pagina Instagram Veronica Spagnoli

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.