santegidio-femminile-valentina-de-risi
Si separano momentaneamente le strade di Valentina De Risi e del Sant’Egidio. Il tecnico nativo di Pagani, attuale rappresentante del calcio femminile in Italia, dopo sette anni, passati tra settore giovanile e prima squadra lascia il club gialloblù. La società salernitana aveva annunciato di passare il testimone in Serie C alla Mediterranea Soccer, formazione alla quale la stessa De Risi si legherà per il prossimo torneo di terza serie. La stessa allenatrice ha salutato con una lettera aperta il club di Sant’Egidio sul Monte Albino, team che continuerà a portare avanti comunque il discorso settore giovanile.
“Non pensavo che arrivasse mai questo momento. A te, Sant’egidio Femminile , devo tanto.
Un percorso ricco di sfide, insidie. Insieme abbiamo affrontato tutte le difficoltà, tutti coloro che aspettavano la nostra caduta. E insieme abbiamo scritto la storia calcistica di Sant’Egidio del Monte Albino. Il nostro amato paese che, purtroppo, spesso non ha ricambiato tutto l’amore e l’orgoglio che mettevamo in campo per difendere il suo nome. Un paese che ha perso una ‘figlia’ senza dire una parola. Ce l’abbiamo messa tutta, ma abbiamo dovuto separarci, momentaneamente. Potevamo continuare, ma sarebbe stato senza una vera prospettiva futura e chi ci ha scelte in questi anni meritava un’opportunità che non abbiamo potuto non concedere. Abbiamo fatto una scelta di responsabilità. Grazie Sant’Egidio Femminile per tutto quello che mi hai insegnato, per le persone che mi hai fatto incontrare e per le avventure che mi hai fatto vivere. Ho speso per te tutta me stessa! Sei la storia d’amore più importante della mia vita”.