Credit Photo: Domenico Cippitelli

Camelia Ceasar, portiere rumeno classe ’97 della Roma, è stata decisiva con le sue parate dagli undici metri nella Supercoppa terminata ai rigori sabato a Parma con il successo delle giallorosse di mister Spugna. L’estremo difensore ha lasciato qualche battuta ai microfoni del club dichiarando:
Questo successo ha un sapore bellissimo, perché è un periodo in cui stiamo lavorando tanto, in allenamento e in partita. Stiamo crescendo molto. Questo trofeo è il frutto di questo lavoro. Un portiere non ha niente da perdere. Io mi diverto, perché tutto quello che si può parare è tanto di guadagnato. Ovviamente, il pensiero è sempre quello di aiutare il più possibile la squadra e sono contenta se ci riesco. Quando è arrivato il gol della Juventus, abbiamo iniziato a soffrire un po’ la partita e nel secondo tempo ci sono state tante occasioni. Ma stiamo dimostrando di essere una squadra che sa soffrire, ma sa anche essere presente, portando in qualche modo la partita dalla propria parte. E la Coppa la portiamo a Roma! Daje!”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here