Spesso citata dai compagni di squadra come il membro più forte della squadra, Demi Stokes si è finalmente fatta strada per la prima volta in una squadra di Coppa del Mondo.

Nata nelle Midlands ma cresciuta a South Shields, Stokes si è unita al Sunderland all’età di 16 anni ed è stata un membro chiave della squadra dei Black Cats che ha raggiunto la finale della Women’s FA Cup nel 2009, lo stesso anno in cui ha aiutato l’Inghilterra a vincere gli Euro U19 in Bielorussia.

Stokes ha ottenuto una borsa di studio presso l’Università della Florida ed è stato nel suo quarto e ultimo anno dall’altra parte dello stagno che ha fatto il suo inchino senior dell’Inghilterra, in un pareggio per 1-1 con la Norvegia nel gennaio 2014.

È diventata un membro regolare della squadra di Mark Sampson e ha segnato il suo unico gol con l’Inghilterra fino ad oggi nella demolizione per 9-0 del Montenegro solo tre mesi dopo il suo debutto.

Trascurata per il Canada 2015, la Stokes è tornata ruggente e si è guadagnata un posto nella rosa di EURO 2017, dove le Leonesse hanno raggiunto le semifinali.

Stokes è una delle otto giocatori della rosa attuale ad aver ottenuto almeno 50 presenze.

Demi  30 anni, che è recentemente diventata mamma con la sua compagna Katie, spera che la sua voce possa ispirare altre calciatrici a parlare apertamente della loro sessualità.

Quando le è stato chiesto se l’ambiente nel calcio femminile l’ha fatta sentire a suo agio con se stessa, Demi ha detto: “Sì, penso che si tratti di sentirsi a proprio agio con se stessi, e il gioco maschile è molto diverso, ci sono molti tabù lì e penso che tu posso vedere che ci sono giocatori (nel gioco maschile) che stanno iniziando a uscire e più giocatori che lo fanno incoraggiano la prossima persona. Quindi penso che sia ovviamente un processo lento, ma all’interno del nostro gioco (il gioco delle donne) diamo il benvenuto a tutti e penso che sia positivo. Penso che oltre a condividere la mia storia ed essere abbastanza aperto e onesto su molte cose, penso che possa aiutare molte persone, quindi penso che si tratti di usare la mia voce. E alcuni argomenti sono scomodi e non so tutto, ma penso che riguardi me essere in una posizione e usare la mia piattaforma per aiutare la prossima persona“.

Nel 2022, c’è un solo calciatore maschio apertamente gay nelle prime quattro divisioni dell’Inghilterra: Jake Daniels di Blackpool.

Nel 2021 Stokes ha rappresentato la Gran Bretagna alle Olimpiadi di Tokyo. A livello nazionale la scorsa stagione, ha giocato 19 partite di Super League femminile con il City, segnando una volta e assistendo due volte.

L’Inghilterra Women inizierà il suo campionato Europeo ospitando l’Austria il 6 luglio all’Old Trafford.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.