Photo Credit: Elia Soregaroli - Calcio Femminile Italiano

La Pro Palazzolo entra nel calcio femminile. Il club franciacortino, che nel maschile ha ottenuto il terzo posto nel Girone B di Serie D, ha annunciato lo sbarco nel calcio in rosa con la presentazione avvenuta nella Sala dei Matrimoni del comune palazzolese, aggiungendo un ulteriore pezzo sul percorso che la società intende fare.

«Oggi è un giorno importante, perché si completa un tassello importante per la crescita della Pro Palazzolo – il commento del Presidente Claudio Forlani – nei nostri pensieri c’era sempre voglia di investire nel calcio femminile e questo dà lustro alla società e alla città di Palazzolo. Il progetto sarà molto ambizioso che ci porterà in alto, non a caso la squadra giocherà al Comunale in alternanza a quella maschile».

La Pro Palazzolo Femminile partirà dal campionato lombardo di Eccellenza, grazie all’acquisizione del titolo sportivo del Montorfano Rovato, ma le idee per fare bene sono chiare sin da subito: «Sono onorato di essere qui a presentare questo progetto, dove abbiamo già creato il management e lo staff tecnico – Luigi Mancini, Direttore Generale Pro Palazzolo Femminile – il nostro obiettivo, come Prima Squadra, è quello di cercare di raggiungere la Serie C il più presto possibile. Altro aspetto importante sarà il territorio e noi vogliamo esserne un punto di riferimento».

A livello dirigenziale spiccheranno figure come Lidia Gandossi che sarà Responsabile Organizzativo, Giovanni Brusa occuperà il ruolo di Direttore Tecnico, mentre Erminia Manfredini sarà la Team Manager. «Portare il movimento a Palazzolo ha fatto sì che questo mi portasse a fare questo passaggio da Rovato a qui – ha detto Gandossi – ho capito che i valori qui possono essere trasmessi perché l’obiettivo è formare le calciatrici».

Ad allenare le ragazze sarà Ermanno Bighè: «L’obiettivo non è solo fare una squadra femminile, ma credo che questo possa essere un progetto di crescita di una società sportiva – il commento di Bighè – il target è ambizioso e proveremo a lottare per le prime posizioni Mercato? Cercheremo profili importanti per il nostro campionato».

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here