Un pomeriggio di qualche anno fa, sfogliando un libro di filosofia, l’occhio mi è caduto su un capitolo intitolato “L’uomo è ciò che mangia”, celebre frase di Ludwig Feuerbach.
Sono rimasta a pensare ore e ore sul significato di un argomento del genere. Ci pensi che, nella maggior parte dei casi, una persona è lo specchio di ciò che mette sul piatto giorno dopo giorno? Hai mai riflettuto sul fatto che quel che siamo, nel corpo e nella mente, nel vivere sociale, lo dobbiamo soprattutto a ciò che scegliamo per nutrirci e a come lo facciamo? E’ ossimoricamente assurdo e allo stesso tempo affascinante realizzare come essere e mangiare siano strettamente correlati.

Come ben saprai, alimentarsi in maniera sana ed equilibrata è la prerogativa di un corretto stile di vita ed un buono stato di salute e benessere sia fisico che mentale, ma chi ne è consapevole? È molto raro incontrare qualcuno che prenda realmente in considerazione il rapporto diretto che c’è tra nutrizione e salute, tant’è che ci sono milioni di persone che soffrono di disturbi e patologie legate soprattutto ad eccessi e carenze alimentari che si potrebbere benissimo evitare se solo imparassimo a voler bene al nostro corpo.
Il luogo comune più diffuso sul “mangiare sano” propina che esso voglia dire morire di fame, mangiare poco, passare ore e ore a cucinare, avere un rapporto ossessivo con il conto delle kilocalorie, grassi e zuccheri, non concedersi mai “strappi alle regole” o essere noiosi e monotoni. Voglio smentire tutto ciò!

Si può benissimo affrontare una dieta sana ed equilibrata in maniera molto divertente! Lo prova il fatto che si possono trovare sempre nuovi metodi di preparazione e sbizzarrirsi con la fantasia e che I famosi “strappi alle regole” possono a volte diventare essi stessi cibi di primario consumo. Se ti stai chiedendo il perchè di tutto il mio impegno in materia, dovresti innanzitutto provare sulla tua pelle che una giusta alimentazione migliora la salute ed il benessere, è utile per prevenire o alleviare malattie, rallentare l’invecchiamento, aumentare I livelli di energia e raggiungere il peso forma. Ciò che voglio trasmetterti è che nutrirsi dovrebbe essere un atto d’amore verso noi stessi. Insegnamoci ad avere un atteggiamento positivo verso il cibo, prendendo davvero a cuore quello che decidiamo di dare al nostro corpo.

Scegliamo con cura cosa mangiare, con un atteggiamento consapevole. Selezioniamo alimenti sani e gustiamoli nel modo che preferiamo senza estenuanti compromessi tra sensi di colpa e piacere. Un’alimentazione sana non deve essere un’alimentazione di rinunce, ma piuttosto un’alimentazione a cui dedicare più tempo e più amore!

Vuoi sapere come migliorare alcune abitudini e quali sono le scelte migliori da fare per mangiare in maniera sana ed equilibrata?
Allora non perderti il prossimo articolo che uscirà fra sole due settimane!
Pubblicherò anche una mia nuovissima ricetta! See ya soon!
Eleonora Goldoni

CONDIVIDI
Articolo precedenteNovese calcio femminile: Giorgia Licciardi giocherà con la maglia azzurra!
Articolo successivoDonne che giocano a pallone
Eleonora Goldoni

Quella che stai per leggere è la storia di una persona normale, che ha avuto l’occasione di poter lavorare sulle sue passioni. Non minimizzo dicendo che sia una cosa da tutti i giorni, dico solo che ho avuto la determinazione, la forza e la fortuna di prendere al volo occasioni che fanno di me la persona felice che sono e che sta per raccontarti tutto di questa vita che sta vivendo. Giustappunto le occasioni di cui parlavo sopra, mi hanno permesso di viaggiare gran parte dell’Europa, esplorare posti inaspettati, apprezzare culture sconosciute e allargare I miei orizzonti oltre che a giocare contro squadre di altissimo livello e onorare la maglia azzurra ( ho avuto la fortuna di essere selezionata nella squadra della rappresentativa regionale e successivamente nelle nazionali giovanili U15, U17, U19 e attualmente U23). L’ultimissimo step temporale che mi conduce a scrivere questa Rubrica è la realizzazione del mio sogno: aver preso la decisione di trasferirmi dove il mio sport, ovvero la mia passione è considerato qualcosa di importante; è giunto dunque il momento di presentarmi. Il mio nome è Eleonora Goldoni, ho 20 anni e sono una studentessa calciatrice alla East Tennessee State University nel Tennessee (USA) dove frequento la facoltà di Allied Health Science Concentration in Nutrition e milito in Prima Divisione nel campionato dei college americani NCAA Socon.
Cosi, mi ritrovo oltre oceano, a praticare uno degli sport più belli del mondo ed alimentare una passione che ormai non ha più confini: la nutrizione. Sono una “pivellina” in questo campo, essendomi cimentata da così poco tempo, ma credimi amo quello che studio e passo le ore a leggermi articoli, libri, guardare foto e video o studiarmi ricette salutari ed apprezzare come una sana nutrizione incida sulla nostra salute, sulle performance sportive, sul nostro benessere e di conseguenza sia determinante per il nostro futuro. Detto ciò, una volta ogni due settimane pubblicherò qualche articolo interessante di mia produzione perchè spero di poter aiutare sempre più persone a comprendere l’importanza di alimentarsi correttamente, o semplicemente per regalarti 2-3 piacevoli minuti di lettura di argomenti che possano arricchirti.
Sentiti libero\a di contattarmi per qualsiasi tipo di consiglio, dubbio o curiosità! Sono più che disponibile a darti una mano e contribuire alla tua felicità! Non esitare! E mi raccomando, non perderti I prossimi articoli!!