Mi chiamo Andrea, sono uno S&C coach e un personal trainer. Il personal trainer sappiamo tutti chi è, ma vorrei spendere due parole sulla figura dello “strenght and conditioning coach”, è la figura più importante in ambito sportivo per gli atleti, è la figura che allena la forza e il condizionamento di un’atleta!è una figura specifica che va oltre al preparatore atletico italiano e al personal trainer, è colui che porta l’atleta a un livello fisico, a una performance nettamente superiore agli altri, è colui che porta l’atleta a fare la differenza in campo dal punto di vista fisico e atletico!

L’off season è la parte più importante per una calciatrice in quanto è proprio in quel periodo che si mettono le basi per la preparazione e la stagione!

Intanto, cosa è l’off season?è il periodo che intercorre dalla fine degli allenamenti con la squadra fino al primo giorno di ritiro, di solito dura 30/45 giorni. Vediamo tantissime atlete e atleti fare l’off season e altrettanti atleti e atlete saltare l’off season.

Chi fa la off season, tende a farla sul campo con esercizi di corsa e col pallone tra i piedi mentre chi va in palestra tende ad allenarsi in modo “fitness”. Facciamo una piccola premessa e precisazione, a me piace tantissimo distinguere 2 tipi di allenamenti, allenamento fitness che è quello che si fa in palestra, con scopo estetico, quindi avere la tartaruga, avere la schiena a V, avere i muscoli ben definiti, ecc ecc e l’allenamento vero e proprio, l’allenamento da sportivo, da atleta dove l’obiettivo finale non è l’estetica ma è il miglioramento della performance (saltare più in alto, avere un’accelerazione e decelerazione maggiori, essere più forti, più potenti e molto altro).

La calciatrice dovrebbe allenarsi da atleta, l’allenamento dovrebbe essere finalizzato a farlo diventare più forte e più potente ed è proprio tramite l’allenamento della forza che andremo a sviluppare la prevenzione agli infortuni muscolari e traumatici “fai da te” (è veramente inaudito che nel 2022 abbiamo atleti che si lesionano o rompono i crociati, menischi, si stirano o strappano senza subire un contrasto di gioco!).

L’off season, che poi deve avere un seguito tutto l’anno, altrimenti nom ha senso e i miglioramenti che si apprendono si perdono successivamente, deve essere incentrata al 80% su un lavoro in palestra sulla forza massima. Quanti di voi vedono calciatrici allenarsi con le famose “bosu” o “meduse”?oppure esercizi come curl, leg extention, la famosissima pressa … ecco, sono alcuni esercizi che a un’atleta non servono, perché?perché lavorano in isolamento muscolare, cioè la pressa lavora principalmente sui quadricipiti, il curl sui bicipiti, sono tutti esercizi fitness con scopo estetico!e allora vi chiederete, come dobbiamo allenarci per performare di più?beh, sicuramente preferire esercizi multiarticolari quali squat, Stacchi, panca piana, trazioni, military press, push up, dips …

 come mai?semplicemente perché con questi esercizi attivi tutto il corpo, dal core ai muscoli principali fino ai secondari, inoltre sono molto importanti per lo sviluppo della forza e la prevenzione. Ricordatevi che giocate su superfici solide e dure, non su superfici instabili, quindi le bosu, i salterelli e tutte quelle attrezzature instabili non servono a nulla se non ad aumentare il rischio di farsi male.

Volete essere più stabili, più equilibrio?allenate la forza. Volete essere più esplosivi nella corsa?allenate la forza. Volete saltare di più?allenate la forza. La base di ogni gesto motorio, agonistico e di vita quotidiana è la forza.

 Fare allenamenti seri di forza (che non vuol dire fare i classici 3×10/15 fino a sentire il muscolo bruciare o a sfinimento) porta benefici anche nella vita quotidiana ma soprattutto nelle vostre vecchiaie!l’off season diventa fondamentale per l’atleta perché ha tutto il tempo per fare un microciclo di lavoro sulla forza, mentre quando inizierà la stagione, avrà 2/3 giorni a settimana dove potrà dedicarsi alla palestra in autonomia con tempi spesso ridotti (dai 40 ai 90 minuti) con attenzione particolare ai calendari e agli impegni ufficiali.

Mi chiamo Andrea, sono uno S&C coach, cioè mi occupo dell'allenamento della forza e il condizionamento dell'atleta. Sono inoltre un'atleta di powerlifting ed weightlifting, gli sport principi per la forza massima e la potenza. Ho giocato a calcio per 15 anni e sono diversi anni che mi sto dedicando alla cura dell'atleta per aiutarlo ad arrivare a migliorare le sue performance in campo ed essere più potente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here