L’ottava giornata di D1 francese regala l’inatteso stop del PSG: alla rete di Sara Dabritz segue l’autogol di Paulina Dudek che condanna le parigine al pareggio. Si tratta del primo stop in campionato, un mezzo passo falso che permette al Lyone di tornare in testa grazie alla differenza reti.

L’Olympique Lyonnais si sbarazza senza troppi problemi del Montpellier, mettendo subito le cose in chiaro dal 4° minuto. Apre le marcature Renard, segue poi Dzsenifer Marozsan sul finire del primo tempo e cala il tris la solita Hegerberg, al 71esimo. Nelle prime otto giornate il numero delle reti segnate dall’OL raggiunge quota 36, ben sei reti in più rispetto al PSG.

Il Reims non centra la seconda vittoria consecutiva e si ferma contro il Paris FC: decisiva la rete di Camille Catala al 28esimo del primo tempo, che permette alla squadra di tornare ai 3 punti dopo tre sconfitte. Conferma il buon momento di forma il Fleury, autore di un bel 4 a 1 ai danni dell’Olympique Marsiglia. In rete Stine Larsen (doppietta), Kelly Gadéa e Daphne Corboz su rigore. Il gol della bandiera per il Marsiglia porta la firma di Mickaella Cardia.

Il Dijion riesce ad ottenere la prima vittoria di questo campionato: il rigore di Elise Bussaglia e la rete di Solène Barbance permette la vittoria per 2 a 1 sul Metz. Il Bordeaux vince 4 a 1 contro il Soyaux: alla rete di Ghoutia Karchouni del Bordeaux risponde Sarah Cambot al 16esimo. Al 73esimo avviene il sorpasso grazie al gol di Viviane Asseyi, poi Claire Lavogez e Khadija Shaw arrotondano il risultato.

Credit Photo: Pagina Facebook Olympique Lyonnais Féminin

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.