Credit Photo: OL

La 5° giornata della Division 1 Feminine non ha variato la classifica rispetto alla scorsa giornata: le teste di serie (Olympique Lyonnais ed il Paris Saint Germain) vincono e mantengono invariata la classifica, bene anche il Paris Football Cluib che pareggia e mantiene salda la sua terza posizione.

Venticinque reti in una vibrante giornata francese, con solo due vittorie casalinghe, tre in trasferta, ed un solo pareggio.

Entrando nello specifico delle gare il Paris Saint Germain supera per 3 a 1 il Dijon Cote d’Or. Vantaggio delle padrone di casa, al 3’ con Lieke Martens, pareggio con Medaline Roth, un quarto d’ora più tardi, per poi trovare la rete allo scadere del primo tempo con Grece Geyoro. Al 90’ Bachmann sigla lo score finale che decreta la vittoria per le padrone di casa.

L’Olympique Lyonnais esce dal campo del Football Club des Girondins de Bordeaux, con lo stesso risultato: un 1 a 3. Ospiti che partono a ritmi elevatissimi, a segno con Lindsey Hoiran, e poco dopo con Renard. Una autorete di Melvine Malard, su di una azione convitata, porta il segno dell’unico gol per il Bordeaux. Nel finale del primo tempo chiude i giochi ancora Melvine Malard, ma questa volta nella giusta direzione, consegnando alla capolista il punteggio pieno.

I cugini del Paris Football Club, trovano in extremis il pareggio contro lo Stade de Reims, uno spettacolare 2 a 2 che regala alle ospiti un prezioso punto. Gara molto in equilibrio che si esprime solamente dal 40’ con il vantaggio delle ospiti con Kessya Bussy, per poi effettuare il pareggio con Mathilde Bourdieu, due minuti dopo. La ripresa vede sempre il Reims più determinato trovare il giusto vantaggio con Julie Pasquereau, fino al gol nel finale, ancora di Bourdieu. Una doppietta che porta il Paris a restare in 3° posizione.

Cinque reti tra il En Avant de Guingamp ed il Montpellier, per un 1 ad 4 per le ragazze di Chandioux. Ospiti che entrano in partita con Celeste Boureille, per poi raddoppiare dagli undici metri con Faustine Robert. La ripresa riprende con il senso unico per le ospiti che vanno ancora a segno con Nerilia Mondesir per poi chiudere il match, allo scadere, con Luna Gevitz. Un Montpellier che con questa vittoria resta saldamente al quarto posto mentre per il Guingamp è la quinta sconfitta di fila e resta a zero punti in coda.

Si conclude con un’altra cinquina la sfida tra l’ Associtin Sportive Jeunesse Soyaux-Charente ed il Athletic Club, un 1 a 4 per le ospiti. Doppio vantaggio per l’ Athletic che passa già al 4’ con Christy Gavory, per raddoppiare con Nadjma Ali Nadijm, poi accorciano le padrone di casa con Belkhiter. La ripresa è ad un unico senso con altre due ottime reti di Nora Coton-Pelage e Sike Demeyere nei minuti di recupero.

Chiude la giornata di campionato si chiude con la sfida tra il Rodez Aveyron Football ed il Club Fleury 91’. Un 2 a 1 per le padrone di casa che trovano la loro prima vittoria in campionato, dopo quattro gare perse di fila, per 3 punti preziosissimi. Dopo il vantaggio con Alexandria Lamontagne-Maycack, le ospiti rispondono con Rosemonde Kousassi quattro minuti dopo, per un duello giocato alla pari per tutto il primo tempo. Ripresa che vede le padrone di casa prendere in mano la gara ed alla mezz’ora chiudere l’incontro, per la vittoria, con la doppietta di Lamontagne.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.