La 13° giornata di FA Super League si è conclusa con poche reti, 14 di cui 10 in casa e 4 in trasferta, ma con risultati decisivi per la classifica.

Il Chelsea si ferma sullo 0 a 0 nella gara contro il Brighton & Hove Albion. Partita molto combattuta, complice la panchina corta della Hayes, il Chelsea non riesce a spuntarla in trasferta e lascia punti importanti alla testa della classifica. Le ospiti mantengono un possesso di palla strepitoso, e vanno al tiro ben 26 volte, ma la tattica di mister Powell premia le padrone di casa che si chiudono e non concedono alle campionesse inglesi di passare allo Broadfield Stadium. Emma Hayes resta a ruota delle grandi, a quota 22 a soli due punti dal Manchester United (secondo) ma avrà l’opportunità di recupero nella gara contro il West Ham (mercoledi sera).

Quarta vittoria di fila per il Manchester United che supera il Tottenham per 3 reti a 0. Le reti di Vilde Boe Risa e Hayley Ladd portano le ragazze di Marck Skinner a riposo con il doppio vantaggio. Nella ripresa chiude le danze Leah Galton per un secco tre a zero che blocca le undici di Rehanne Skinner, in quarta posizione, a meno tre dallo stesso Manchester.

Stesso risultato per il West Ham tra le mura amiche contro l’ Everton. Allo scadere del primo tempo è Katerina Svitkova a bucare Meclver, nella ripresa Dagny Brynjarsdottir e Claudia Walker chiudono ogni speranza alle ospiti: 3 a 0.Una gara giocata in superiorità da parte dell’Everton, sia per il possesso di palla che per i tiri in porta, ma la precisione sotto porta e la destrezza delle locali è stato determinate per la vittoria. Per il West Ham questa vittoria è molto importante, in attesa di recuperare l’incontro contro il Chesea, che li porta a quota 17, in settima posizione, mentre per le ragazze di Vasseur è la seconda sconfitta di fila di questo nuovo anno. Un Everton che resta a quota 11, in una zona non del tutto lodevole, ma il campionato resta ancora aperto per il suo recupero.

Gara pazzesca tra l’ Aston Villa ed il Leicester City. A spuntarla sono le ospiti, in pieno recupero, ma con una partita che è restata in bilico fino alla fine. Partenza che vede in vantaggio le ospiti, per una autorete di Molly Pike, poi nella ripresa le padrone di casa spingono sull’acceleratore e trovano la partita ancora con una rete fortuita (delle ospiti) con Hannah Hampton (il portiere dell’Aston Villa). Quando tutto sembrava terminato, nei tre minuti di recupero, le ragazze di Ward colgono con Alisha Lehmann.

Sciupa tutto il Birmingham City contro il Reading football Club che dopo essere passato in doppio vantaggio, sul campo del Reading, si fa recuperare e superare per 3 a 2. E dire che per le ragazze di Carter le cose si erano messe bene: con la rete di Gemma Lawley al 3’ e di Jade Pennock alla mezz’ora; poi nella ripresa le padrone di casa trovano la rete in apertura con Vanhaevermaet e Dowie dagli undici metri. Una gara che non ha risparmiato colpi e buone giocate ma le locali con Harris, ci credono di più, e la chiudono al 55’ per una vittoria che vale molto per Chambers. Birmingham che resta al palo, in ultima posizione, ancora a 4 punti che non riesce ad uscire dal tunnel. Reading che con questa preziosa vittoria, la quarta di fila, si porta in sesta posizione a quota 19 ad un solo punto dal Manchester.

Chiude la giornata il big match tra la capolista Arsenal, in casa del Manchester City, sul difficile campo dello Academy Stadium. Un primo tempo che ha visto le due formazioni duellarsi senza risparmio di colpi, con un Arsenal che tiene bene il campo ma non trova la precisione nelle finalizzazioni ed un City che soffre ma tiene testa alle avversarie. La ripresa il Manchester passa, grazie alla rete di Shaw, ma la tenacia della capolista ed il buon gioco porta i suoi frutti trovando la rete del pareggio nei due minuti di recupero con Tobin Heath. Arsenal che conquista un punto prezioso e resta in testa a più due dall’ United (che non molla); mentre il City con questo pareggio si posiziona al quinto posto in una zona molto agiata.

In settimana ci saranno due recuperi, oltre al Chelsea con il West Ham (mercoledi sera), anche l’Arsenal se la dovrà vedere contro il Brighton & Hove Albion (giovedi sera) e la classifica potrebbe avere ulteriori variazioni.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.