La North East Writers Association ogni anno elegge la miglior giocatrice dell’anno di quella specifica area. La giuria è composta da giornalisti del nord est dell’Inghilterra competenti nel settore. Per il secondo anno, dopo il titolo del 2018, la centrocampista del Durham Women Beth Hepple è stata eletta come miglior calciatrice del 2020. La mediana è la terza giocatrice consecutiva del Durham a conquistare questo titolo dopo la vittoria di Kathryn Hill nell’anno precedente. Per i maschi, Jonny Howson del Middlesbrough ha vinto il premio di miglior giocatore dell’anno. A Marcus Tavernier il premio di miglior giovane dell’anno. 

Nonostante il Paese d’Oltremanica in ginocchio per la pandemia, l’anno appena trascorso ha rappresentato un crocevia pieno di soddisfazioni per la numero sette. Il premio arriva dopo un anno stellare dove è diventata la prima giocatrice nella storia del club a raggiungere 150 presenze. Ha iniziato la stagione 20/21 con una media realizzativa da far paura. Oltre a ciò, la Hepple è la trascinatrice morale tattica della squadra. Grazie al suo apporto la squadra è al primo posto della Women’s Championship (secondo livello inglese) a parimerito con il Leicester 

“È stato un anno impegnativo per tutti”, ha detto Colin Young, presidente della North East Football Writers ‘Association“Ma il calcio è continuato e abbiamo ritenuto importante che dopo oltre 40 anni di assegnazione dei nostri premi non abbiamo permesso alla pandemia di fermarci”. 

La NEFWA annuncerà il vincitore degli altri premi, tra cui il John Fotheringham Award, il Bob Cass Award e il premio North-East Personality of the Year. Il tutto verrà presentato in concomitanza con la Sir Bobby Robson Foundation. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here