Sono state diciassette, le reti della 4° giornata di FA Super League, con ben cinque vittorie esterne e soltanto una interna (quella del Chelsea).

Un turno che ha visto il dominio dell’Arsenal ai danni dell’ Aston Villa. Gara in un unico senso dove il 4-3-3 di Eidevall ha avuto la meglio sulle ragazze di Ward.Un 0 a 4 pesante per i bleu-grana e con una partita giocata e gestita solo dall’ Arsenal. La doppietta di Kim Little e le reti di Iwabuchi e McCabe sono state l’epilogo di una partita vincente.

Anche il Tottenham Hotspur vince in trasferta contro il Leicester City con il risultato di 0 a 2. Una rete di Williams nel primo tempo, ed il raddoppio di Addison, nei minuti finali di gara hanno permesso alle ragazze di Skinner, di avere la meglio e portarsi a casa altri tre punti, ed a viaggiare a punteggio pieno al fianco dell’ Arsenal.

Ottima prestazione anche per il Chelsea di Hayes che pur soffrendo il 3-5-2 del Brighton & Hove Albion vincono con il risultato di 3 a 1. Al 9’ la rete di Reiten, apre le danze, Kerr segna il raddoppio per le padrone di casa, ma allo scadere è Carter ad riapre il match. La ripresa dopo un ottimo possesso palla e moltissimi tiri nella porta di Walsh è England a chiudere definitivamente l’incontro ed a sancire i tre punti per i blue.

Il Manchester United domina, in trasferta, il Birmingham City con Galton e Toone, le migliori in campo. I 15 tiri in porta, contro soltanto uno verso i pali di Earps, raccontano come l’incontro si sia disputato in una unica direzione. Il 4-2-3-1, delle ospiti, è stato un modulo incisivo e molto ben appropriato che hanno reso il pieno dominio del campo non lasciando tregua alle promettenti ragazze di Booth.

Il Manchester City cede il passo al West Ham regalando, di fatto, il match agli avversari. Nonostante un possesso palla imperioso e i numerosi tiri verso la porta del West Ham, il City perde l’incontro per 0 a 2. Le reti, una per tempo, sono state messe a segno dalla centro campista Brynjarsdottir e l’irrompente attaccante Hasegawa. A poco è valso il tridente del 4-3-3 del Manchester che sotto rete sbaglia troppo e perde le gare in modo anomalo. Taylor dovrà migliorare l’assetto tecnico se vuole portare a casa punti.

Chiude la giornata l’ Everton che supera il fanalino di coda dell’ Reading Footbal Club, ancora a zero punti, con tre gol tutti nel primo tempo. Con quasi l’80% di possesso palla le ragazze di Kirk hanno gestito bene l’incontro in modo facile e ritmato.

Classifica che inizia a delineare le prime spaccature: con sei squadre che proiettate ad un campionato di notevole gioco e altre sei che combatteranno fino al termine per la non retrocessione. Leicester City, Reading Footbal Club e Birmingham City restano a zero punti, dopo appena quattro gare, e come inizio non è molto positivo per queste società. Occorrerà disputare, da adesso in poi, gli incontri con maggiore determinazione e qualità sul campo se non si vuole cedere il passo già dai primi mesi di campionato.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.