Al termine della gara vincente contro il Chelsea, Gareth Taylor mister del Manchester City, si gode questo straordinario risultato che ha visto una prova di carattere delle sue ragazze in campo.

Taylor ha evidenziato l’impressionante inversione di tendenza del City dopo la ripartenza come un fattore cruciale per aiutarci a superare la linea, dichiara: “Probabilmente all’inizio sembravamo un po’ nervosi, parte del nostro gioco di accumulo non era eccezionale, poi abbiamo parlato in gruppo e nell’intervallo e devo dire che sono rimasto sbalordito dalla reazione delle mie ragazze nel secondo tempo: il modo in cui hanno attaccato il gioco, dal punto di vista tecnico, tattico e fisico, siamo salite di livello. Probabilmente avremmo potuto segnare ancora più gol contro una squadra molto pericolosa al Chelsea”.

Il City ha vinto il quarto trofeo Conti Cup con questa vittoria sul Chelsea, con questo trionfo per 3-1, la squadra di Taylor ha anche posto fine a una serie di 10 partite senza vittorie contro la squadra della sua eterna rivale: Emma Hayes.

In effetti, Taylor ha chiesto al team di utilizzare il risultato e le prestazioni come trampolino di lancio per un ulteriore successo in queste sei gare di fine campionato (oltre alle due di recupero: ancora da svolgersi).

A volte è difficile quando giochi contro il Chelsea, prosegue il mister,  in precedenza si è  sofferto, come abbiamo fatto molte volte in questa stagione, ma la partita di campionato ha mostrato che ci stavamo avvicinando ed i margini di miglioramento c’erano, con questa vittoria di questo trofeo, ci dà vera fiducia per il resto della stagione. I nostri obiettivi sono chiari in ciò che vogliamo ed è di cercare di raggiungerli, dopo un inizio difficile, con convinzione e molta fiducia sulle nostre possibilità sul campo”.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.