Uno dei giovani talenti più brillanti del calcio inglese, la 21enne ha affidato il suo futuro al City, con il suo attuale contratto che scadrà fino alla conclusione della stagione 2023/24.

“Sono felice di aver firmato un’estensione del contratto qui al City”, ha detto Lauren Hemp dopo aver rinnovato il suo nuovo accordo con la società. È un club in cui siamo costantemente in competizione per trofei e successi – ho già goduto di alcuni momenti incredibili qui da quando sono arrivato tre anni e mezzo fa, e so che c’è molto di più da venire da questa squadra. Sono circondato da alcuni dei migliori giocatori e staff tecnico del mondo e averli intorno a me aiuterà solo a svilupparmi ulteriormente nei prossimi anni”.

Attualmente al suo quarto anno al Club, dopo essere passato al Manchester nell’estate del 2018 dal Bristol City, Hemp ha sviluppato una reputazione brillante nelle ultime stagioni sia per il club che per il paese.

Tre volte giovane giocatrice dell’anno PFA nel 2017-18, 2019-20 e 2020-21, l’ala nata a Norwich è stata anche nominata astro nascente femminile ai recenti North West Football Awards.

Dopo aver fatto il suo debutto con la prima squadra inglese due anni fa dopo aver impressionato nelle giovanili delle Lionesses, Hemp ha segnato i suoi primi gol per la squadra nazionale a novembre ed è stata anche membro della squadra di calcio femminile del Team GB ai Giochi Olimpici di Tokyo .

Con il City, nel frattempo, ha segnato 28 gol in 81 presenze in tutte le competizioni finora, incluso uno sforzo nel successo della finale della Coppa d’Inghilterra femminile sul West Ham United nel maggio 2019.

Un virtuale onnipresente per la squadra di Gareth Taylor nel 2021-22 finora – manca solo una partita – il nostro numero 15 ha ottenuto ampi consensi da esperti e sostenitori per il suo approccio operoso e senza paura al gioco.

Siamo assolutamente entusiasti che Lauren si sia impegnata in questo club per altri due anni”, ha aggiunto Taylor, è una delle giovani più brillanti nel gioco, è un vero piacere lavorare con lei e ha un futuro molto eccitante davanti a lei. Stiamo solo grattando la superficie con lei a 21 anni e questo è un pensiero incredibile dato quello che ha ottenuto finora nella sua breve carriera, ma sta anche imparando da tutti qui al City. Non vediamo l’ora di vedere cosa riserveranno i prossimi due anni per noi come squadra e per lei come giocatrice”.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.