La 20° giornata della FA Super League vede il Chelsea conquistare la sua 15° vittoria su 19 gare (una da recuperare sempre contro il Tottenham in casa: giovedi 28/04) e battere il Tottenham per 1 a 3. Nonostante le padrone di casa del Tottenham  passino in vantaggio con l’autorete di Sophie Ingle, le undici di Emma Hayes pareggiano dopo dieci minuti con Guro Reiten. Dopo un primo tempo in parità ma con l’assedio alla porta di Korpela, Samantha Kerr e Jessie Fleming, nei cinque minuti di recupero, portano a casa i tre preziosi punti per il Chelsea. Capolista che mantiene il suo vantaggio dall’ Arsenal e a meno di due giornate dal termine nulla è dato per certo. Un finale di campionato molto avvincente e sempre molto spettacolare fino all’ultimo minuto.

Arsenal che risponde e supera per 3 a 0 l’ Everton. Una gara gestita sul campo dalle ragazze di J. Eidevall con le reti di Caitlin Foord nel primo tempo e di Bethany Mead e Jordan Nobbs nella ripresa. Arsenal che con questa vittoria resta a ruota della capolista, sempre a meno uno, e con una gara da recuperare contro l’incognita Tottenham (che resta l’ago della bilancia delle grandi in questo finale).

Il Manchester City supera facilmente il fanalino di coda del Leicester, alla sua quinta gara di fila perdente, per 4 reti a 0. I ventidue tiri alla porta delle ospiti la dice tutta sull’andamento della gara: al 16’ la prima rete di Caroline Weir e sul finale di tempo Lauren Hemp sigla il doppio vantaggio. Blakstard e Greenwood portano lo score a quattro centri contro zero lasciando le ragazze di Bedford a quota 12 punti in penultima posizione. Il City con questa vittoria sale al quarto posto ad una sola lunghezza dai rivali dell’ United, ma con una gara ancora da recuperare, e ci potrebbe essere il sorpasso nel finale.

La gara tra l’ Aston Villa ed il Manchester City regala un prezioso punto alle padroni di casa. Uno zero a zero che penalizza l’ United e mette l’ Aston Villa, a meno due dal termine, in zona salvezza.

Lo scontro tra il Reading ed il West Ham vede quest’ultimo avere la meglio per 2 reti ad 1, dopo una gara dominata per due tempi. Emma Snerle porta in vantaggio le ospiti allo scadere, poi Yui Hasegawa sigla il 2 a 0. Solo nei 5 minuti di recupero avviene il gol della bandiera a cura di Faye Bryson. Con questo risultato la classifica, di centro, non avverte sostanziali modifiche.

Chiude la giornata il Brighton & Hove Albion che perde in casa contro il Birmingham City per 1 a 3. L’ultima in classifica si risveglia in questo finale per portare a casa la sua seconda vittoria dopo diciannove gare grazie alla rete di Sarri in apertura ed alla doppietta di Louise Quinn. Questa vittoria poco serve al Birmingham per non cadere di categoria, le ragazze di Carter restano ultime a 8 punti, ed anche se mancano tre gare per dire il finale: si vedono orami retrocesse.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.