La finale ritardata della FA Cup 2021 tra le prime due squadre della Women’s Super League segna il 50° anniversario della competizione e Emma Hayes afferma che il pareggio a Wembley mette in evidenza quanto si sia sviluppato il gioco.

“In questo gioco occorre essere uniti”, ha detto Hayes. “È l’unione, nel gioco del calcio femminile, che è cresciuta fino a raggiungere un livello incredibile e su cui continueremo a costruire. Sarà una grande finale con due grandi squadre e qualità in mostra. È un luogo fantastico e, naturalmente, voglio vincere, ma questo gioco riguarda qualcosa di molto più grande. Questo è fantastico per coloro che sono stati coinvolti nel gioco femminile fin dall’inizio. Questo è l’evento clou. Sono due squadre favolose che si contendono la vittoria, ma la FA Cup riguarda la storia e si tratta di fare più storia. Questo è’ il riconoscimento di tutti coloro che sono venuti prima. E’ un giorno speciale e la celebrazione del mondo femminile mondiale”. Puntiamo a vincere la FA Cup per la terza volta nella nostra storia, dopo le vittorie di Wembley sul Notts County nel 2015 e gli avversari di domenica nel 2018.

Il successo in Coppa nella settima finale di Coppa consecutiva che si giocherà a Wembley avrebbe anche assicurato il “triplete nazionale” della scorsa stagione, ma Hayes ha aggiunto che è stato difficile prepararsi ad affrontare i nostri rivali londinesi.

 “Le giocatrici hanno viaggiato in tutto il mondo, specifica il tecnico,  quindi non sceglierò la squadra fino al giorno prima. Sono circostanze strane, ma ne sono molto entusiasta. Sono convinta che la nostra unica sconfitta in questa stagione significhi molto poco, essendo arrivata per mano dell’Arsenal a settembre nella nostra gara di apertura del WSL.

Tuttavia, è ben consapevole della loro qualità.

Quel gioco è stato tanto tempo fa”, ha aggiunto Hayes. ‘Penso al numero di partite che abbiamo giocato da allora e all’evoluzione della nostra squadra e siamo migliorati in ogni area. Era la prima partita della stagione e stavamo insieme solo da otto sessioni. Ma sono in testa alla classifica per un motivo; stanno realizzando il loro potenziale. Hanno giocatori di livello mondiale e meritano di essere dove sono.”

La nostra squadra sarà rafforzata dal ritorno dell’attaccante Pernille Harder e del difensore Aniek Nouwen dopo l’infortunio, mentre l’attaccante australiano Sam Kerr è “in forma e pronto a partire” nonostante tutti i viaggi durante la pausa per le nazionali.

Pernille è pronta per essere coinvolta”, ha confermato Emma. “È fantastico che anche Aniek sia tornato. Entrambi sono grandi aggiunte alla nostra squadra e abbiamo sei partite in tre giorni, quindi avremo bisogno di tutti. Abbiamo bisogno di un impatto dalla panchina.’

Ma il difensore Maren Mjelde non dovrebbe essere presente dopo essere tornato di recente da un grave infortunio al ginocchio.

“Dobbiamo ancora stare attenti con Maren“, ha infine detto la Hayes. ‘Ha avuto un infortunio quasi alla fine della carriera. Continueremo a riportarla indietro lentamente. Ha ancora bisogno di un po’ più di tempo. Maren a lungo termine è molto più preziosa di Maren nell’immediato. Non mi aspetto che Maren compaia questo fine settimana”.

Non ci resta che assistere a questo grande evento con trepidazione e gustarci questa finale.

 

 

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.