La miglior giocatrice mondiale dell’anno, che ha ricevuto i suoi trofei FIFA TheBest e World XI alla fine di settembre,  deve ancora figurare per il City nella campagna 2021/22, dopo aver subito un intervento chirurgico per un infortunio al ginocchio durante l’estate, dopo le Olimpiadi di Tokyo .

Nel suo secondo periodo al City, il terzino destro – ampiamente considerato come il migliore al mondo – è sempre stato ammirato per il suo ritmo, potenza e forza fisica, ma ha ammesso che un infortunio ha ostacolato il ritorno a casa.

Anche se assente per tutta la stagione, la star inglese afferma – mentre continua il suo recupero dall’infortunio – che è determinata a tornare in forma ancora migliore. Per me, sono concentrata sul tornare a giocare al meglio. L’anno scorso ho lottato molto con un infortunio, ma ora sto risolvendo il problema e spero di tornare meglio di quanto non sia mai stata: più forte, più in forma, più veloce: Incrociamo le dita, andrà tutto bene”.

Dotata di una scintillante bacheca dei trofei, adornata con una serie di onorificenze individuali e collettive, Lucy Bronze non è certo estranea al successo.

Rientrando nel City nell’estate del 2020 come tre volte vincitrice della Champions League, spera di aggiungere molte altre medaglie alla sua collezione nelle prossime stagioni.

Anche se Gareth Taylor abbia avuto un inizio difficile nella stagione in corso, subendo una deludente uscita europea, Bronze afferma che c’è ancora molto da giocare, comprese tre coppe nazionali.

Abbiamo avuto un inizio di stagione sfortunato con così tanti infortuni”, ha ammesso.

“Mancano molti grandi giocatori ma, si spera, la squadra può superare la prossima serie di partite, tornare a vincere in campionato e possiamo recuperare alcuni giocatori. Allora, proveremo a vincere l’argenteria. Abbiamo finito così vicino in campionato l’anno scorso, ma abbiamo vinto la FA Cup e cercheremo di costruire su questo. La FA Cup è sempre un grande trofeo e ce ne sono due quest’anno. Siamo gli attuali detentori, quindi sarebbe bello mantenerlo. La Coppa di Lega avrà sempre un posto speciale nel cuore del City – per il Club e per i tifosi sia delle squadre maschili che femminili – quindi sarebbe bello rimetterci le mani anche su quella.

“Questo è quello che vogliamo ed è sempre stato così al City. Ogni anno competiamo per i trofei e la maggior parte degli anni abbiamo vinto qualcosa”.

Dopo la seconda campagna olimpica del Team GB, il 2022 vedrà l’Inghilterra ospitare gli Europei femminili, mentre le Lionesse cercano di creare la storia con il successo internazionale sul suolo nazionale.

Bronze, una delle tante rappresentanti della City come titolare regolare per il suo paese, non ha nascosto il suo desiderio di aggiungere la gloria della squadra nazionale al suo impressionante CV, contribuendo allo stesso tempo a ispirare e aumentare le opportunità per la prossima generazione.

Il difensore ritiene che questa stagione, con gli Europei, il ritorno dei tifosi negli stadi e la maggiore copertura mediatica della FA Women’s Super League, potrebbe essere la più importante per il calcio femminile inglese.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.