La diciottenne Ruby Mace che si è unita al City dai rivali della Super League femminile dell’ Arsenal a giugno, aggiungendo ulteriore profondità e versatilità alla squadra già costellata di stelle di Gareth Taylor  è crescita ed è pronta.

Il difensore deve ancora fare il suo debutto in prima squadra, ma la ragazza afferma di aver già notato un grande miglioramento nei tre mesi in cui è stata finora all’Academy Stadium.

Ruby che firmando il suo primo contratto da professionista al Manchester City aveva fatto il suo debutto con i Gunners nei quarti di finale della Vitality Women’s FA Cup contro il Tottenham, prima di fare una manciata di altre apparizioni in prima squadra.

Capace di operare nel cuore della difesa o a centrocampo, l’adolescente ha vissuto un periodo di grande successo a Birmingham City alla fine della stagione WSL 2020/21.

Come parte di un accordo di doppia registrazione con i Gunners, Mace ha giocato undici volte per la squadra di Carla Ward e ha svolto un ruolo cruciale nell’aiutare i Blues a evitare la retrocessione.

Il difensore ha anche contribuito all’altra estremità del campo nella sua campagna di breakout, trovando il fondo della rete in tre occasioni, inclusa una doppietta nel 2-2 con il West Ham United.

Con l’obiettivo di cementare un posto da titolare, nella squadra di Gareth Taylor, l’evidente talento del diciassettenne adesso è pronta con la giusta determinazione per un esordio in questa squadra.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.