Real Madrid-Valencia Primera Iberdrola
Real Madrid-Valencia Primera Iberdrola

Kosovare Asllani, attaccante svedese del Real Madrid era a secco da diverse giornate. Ma quando la svedese trova il Valencia, si illumina. Contro le blanquinegras all’andata, aveva segnato il primo goal del Real Madrid femminile nella seconda giornata di quest’anno nel match che aveva anche regalato il primo punto alla Casa Blanca. E al ritorno ecco che le blancas lottano per un posto in Women’s Champions League approfittando del pareggio delle rivali Levante, Atlético Madrid e Madrid CFF e si aggiudicano la sfida vincendo per 3-1 contro le valenciane.
A Valdebebas, Kosovare ha dimostrato ancora una volta tutta la sua qualità e riprende a lottare per la classifica marcatrici dietro a Esther Gonzalez del Levante che ha segnato 16 goal e Asisat Oshoala del Barcellona con 13 centri. A 12 ecco la svedese, con le bomber Ludmila dell’Atlético Madrid e Jenni Hermoso, pichichi delle ultime due stagioni con la camiseta del Barcellona.
Al 67° ecco che Kosovare, segna il primo goal su calcio di punizione dalla sinistra, poi addirittura al 68° con un pallonetto fulmina Enith Saló in uscita e al 70° finalizza nel migliore dei modi un cross di Marta Cardona al bacio.
Si tratta quindi della prima tripletta di Kosovare Asllani in maglia blanca e la prima in assoluto di una giocatrice con la maglia del Real Madrid. Le triplette più veloci sono di Tommy Ross con 90 secondi e Magnus Arvidsson con 89 secondi che ha guidato il suo IFK Hässleholm contro il Landskrona nella seconda divisione svedese.
In Italia, il più veloce è stato Valentino Mazzola (Torino) in 120 secondi in un Torino-Vicenza indimenticabile per tutti gli appassionati granata. Kosovare poteva segnare il quarto goal e lottare contro il record di Lewandowski che con la maglia del Bayern aveva segnato 5 reti in 9 minuti.
Ma il quarto goal dell’attaccante svedese è stato annullato per un dubbio fuori gioco. In Spagna Kevin Gameiro aveva fatto 3 goal in 4 minuti e 45 secondi in Sporting-Atlético del 2017, precedente simile alla tripletta di David Villa con un tempo molto simile. Sotto i quattro minuti invece in tempi recenti sono scesi solo Luis Pérez, con 3 goal in poco più di 3 minuti con la maglia della Real Sociedad contro il Logroñés e Iago Aspas, bandiera del Celta Vigohe ha segnato 3 reti in 3 minuti e 51 secondi contro il Sabadell nella Coppa del Re.
Kosovare scrive la storia del calcio femminile spagnolo e non solo, e non ha assolutamente intenzione di fermarsi qui…mancato VAR permettendo.

Photocredit: Kosovare Asllani, Instagram