Spagna Campionessa del mondo under 20
Credit Photo: RFEF Nazionale Femminile, Twitter

Con un rush eccezionale, la Spagna vince la Coppa del Mondo under 20 battendo il Giappone in finale per 3-1. Ancora in rete Inma Gabarro, capocannoniere del torneo con 8 reti. L’altro goal è stato segnato da Salma Paralluelo, nella ripresa il Giappone ha accorciato le distanze segnando il goal della bandiera. La squadra di Pedro López affrontava Ikeda Futoshi, 4 anni dopo, con il tecnico giapponese che aveva vinto nell’ultima occasione. Gli allenatori scelgono le stesse formazioni delle semifinali ed è il primo tempo in cui la Spagna fa la differenza segnando le 3 reti con le sue attaccanti Gabarro e Parallelo. Molte delle calciatrici che hanno vinto il Mondiale under 20 sono state anche campionesse nell’Europeo under 19, giusto per far capire il valore della rosa. Ora si cerca il Mondiale in Australia e Nuova Zelanda nel 2023 delle Nazionali maggiori. Tutto ciò mentre la Spagna è campionessa in carica dell’Europeo under 17, under 19, del Mondiale under 17 e under 20. Un grande risultato per la RFEF e per i selezionatori spagnoli, una grande gioia per tutte le tifose.

Le formazioni:
Spagna: Txell Font; Laborde (Mirari, 62’), Tejada, Lloris, Medina; Bartel, Mingueza (Majorin, 75’); Elexpuru, Inma Gabarro (Zubieta, 75’), Asun M. (Fiamma, 46’); Salma (Izarne, 78’).

Giappone: Ohba; Tabata, Ishikawa, Nagae (Amano, 46’); Sugiawa Fujino, Oyama (Shimada, 88’), Iwasaki (Matsukubo, 46’), Koyama; Yamamoto (Hijikama, 83’), Hamano.