Barcelona RFEF
Barcelona RFEF

Oggi è in programma un altro incontro decisivo per stabilire il programma della stagione 2020-21 del calcio femminile spagnolo. I club vorrebbero anticipare l’inizio al 4 ottobre disputando anche semifinali e finale della Coppa della Reina 2019-20.

L’11 ottobre invece sarebbe stabilito l’inizio della Primera Iberdrola, la serie A spagnola con un unico gruppo, una settimana prima della data decisa in precedenza dato che c’è l’accordo tra i club.
La RFEF, la Federazione spagnola voterà quindi oggi 14 settembre per riprendere i campionati dopo l’interruzione dovuta all’emergenza sanitaria. Tutte le squadre della Primera Iberdrola si stanno allenando ad accezione del Rayo Vallecano che inizierà la preparazione il 14 settembre visto che non era stato stabilito il protocollo sanitario per il calcio femminile. La società franjirroja chiede almeno 30 giorni per iniziare il campionato ma eventualmente il suo match potrebbe essere posticipato di qualche giorno.
Finalmente è stato approvato il protocollo del CSD ma mancano i dettagli delle singole federazioni per l’applicazione. La Reto Iberdrola, la Serie B spagnola, sarà molto probabilmente modificata in 4 sottogruppi con il Gruppo Nord e il Gruppo Sud divisi in altri 2 gruppi.
I club della Reto Iberdrola erano contro questa ipotesi ma sembra la più fattibile per motivi di tempistiche. Il Gruppo Nord (Norte) sarà diviso tra gruppo A con probabilmente Friol, Oviedo, Sporting de Gijón, Racing, Parquesol, Pozuelo, Atlético B e Madrid CFF B (le squadre del centro Nord della Spagna) e il gruppo B con Athletic B, Alavés, Osasuna, Zaragoza CFF, Barcelona B, Espanyol B, Lleida, Seagull e Collerense, le squadre al Nord-Est della Spagna.
Per quanto riguarda il gruppo Sud (Sur) le squadre saranno divise tra Sud-Ovest: Cáceres, La Solana, Pozoalbense, Granada, Málaga, Granadilla B, Juan Grande e Córdoba e Sud-Est con Villarreal, Almassora, Aldaia, Levante B, Valencia B, Albacete, Alhama, Real Unión de Tenerife e Femarguín. Le quattro prime in classifica giocheranno il play-off per salire alla Primera Iberdrola in cui andranno due squadre. Tutto ciò è subordinato alla regolarità del campionato se non verranno posticipate le partite a causa del covid-19.
Da decidere anche il calendario della Primera Nacional per ora totalmente ignorata nelle conversazioni sul protocollo e sulla ripresa delle attività agonistiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here