Con lo scopo di sviluppare il calcio femminile sempre di più ed a livello globale, la FIFA ha pubblicato un report fondamentale sullo sviluppo e la professionalizzazione del panorama calcistico femminile d’élite in tutto il mondo, chiamato FIFA Benchmarking Report: Women’s Football.

I temi del report toccano diversi approfondimenti tra cui sport, finanza, coinvolgimento dei tifosi, questioni relative ai giocatori e COVID-19. I dati sono basati su un sondaggio completato da una selezione di 30 dei campionati di calcio femminile di alto livello di tutto il mondo e 282 dei rispettivi club.

Gianni Infantino, presidente della FIFA, ha dichiarato sul report:
“Promuovere lo sviluppo e la crescita del calcio femminile – dentro e fuori dal campo – è un impegno fondamentale e una priorità assoluta per la FIFA. Poiché l’interesse continua ad aumentare, dobbiamo concentrarci sullo sviluppo di una comprensione approfondita del panorama calcistico femminile d’élite. Questo documento è stato sviluppato con l’obiettivo di supportare le nostre parti interessate del calcio femminile per comprendere meglio questo panorama e massimizzare il suo grande potenziale. Lavorando insieme e abbracciando le sfide e le entusiasmanti opportunità che ci attendono, credo fermamente che possiamo portare il calcio femminile a più persone in tutto il mondo e renderlo veramente globale”.

I risultati principali includono:
– Per i campionati in cui l’80% o più dei club partecipanti ha una struttura giovanile femminile, la classifica media della squadra nazionale è 13, rispetto a una classifica di 28 per tutti gli altri campionati
– Le leghe con un sistema di licenze per club e controlli finanziari hanno una percentuale maggiore di club redditizi o in pareggio (36% contro 32%) e un reddito medio del club più elevato (0,9 milioni di dollari contro 0,3 milioni di dollari)
– Nel 65% dei campionati esaminati, le squadre con i coach più qualificati hanno superato le altre squadre, sottolineando l’importanza della formazione e dello sviluppo degli allenatori nel gioco femminile
– I club con un migliore accesso a un maggior numero e qualità delle strutture superano gli altri club del proprio campionato e sono state campioni del campionato negli ultimi cinque anni (50%)
– La trasmissione del calcio femminile su piattaforme tradizionali e digitali rappresenta un’opportunità di crescita significativa, con i proventi delle trasmissioni che attualmente rappresentano in media il 6% delle entrate per i club e il 18% delle entrate per i campionati intervistati
– Le squadre che offrono un abbonamento stagionale hanno ottenuto una media di presenze in campionato più alta (1.400 contro 1.000) e hanno ottenuto entrate maggiori (0,8 milioni di dollari contro 0,3 milioni di dollari)
– I club con una strategia scritta per il calcio femminile tendono ad avere entrate medie di club più elevate (0,6 milioni di USD contro 0,3 milioni di USD), più strutture disponibili per la prima squadra e maggiori presenze alle partite (1.400 contro 700)
– Le leghe che negoziano i diritti di trasmissione esclusivamente per il campionato femminile generano, in media, 0,7 milioni di dollari di entrate dalla trasmissione rispetto a soli 0,1 milioni di dollari per le altre leghe che non lo fanno
– Il 72% dei club ha riferito di negoziare alcuni dei contratti di sponsorizzazione solo per la squadra femminile. In media, questi club hanno ottenuto entrate totali e di sponsorizzazione più elevate
– I club che generano le entrate maggiori (superiori a 1 milione di dollari USA) ne raccolgono oltre la metà attraverso la sponsorizzazione

Sarai Bareman, Chief Women’s Football Officer, ha aggiunto:
“Mentre molti club e leghe continuano a gestire l’impatto del COVID-19 sul calcio, questo rapporto fornisce approfondimenti chiave sulla realtà del gioco femminile, nonché sulle numerose opportunità e sfide, dentro e fuori dal campo per giocatrici, club e campionati in tutto il mondo. È fondamentale, mentre guardiamo al futuro del nostro gioco e prendiamo decisioni che avranno un impatto sulle generazioni a venire, che basiamo queste decisioni su una chiara comprensione di dove siamo. Ciò significa generare queste informazioni su ciò che funziona bene nel contesto attuale. Questo report è un documento importante per supportare il processo decisionale degli stakeholder coinvolti nel gioco. Sebbene i progressi già compiuti e l’impegno della FIFA per il calcio femminile siano chiari, si può ancora fare di più nel calcio per massimizzare le entusiasmanti opportunità all’orizzonte e garantire un ecosistema forte e sostenibile per l’intero calcio femminile”.

Per accedere al FIFA Benchmarking Report: Women’s Football, clicca QUI.

Credit Photo: FIFA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here