Il Covid-19 non lascia tregua al mondo del calcio, in particolare quello del calcio femminile. Questa volta a risentirne è in particolare in calcio asiatico. Difatti la  complica ancora i piani del calcio asiatico. Questa settimana infatti la l’Asian Football Confederation (AFC) ha annunciato l’annullamento di due competizioni giovanili femminili per il prossimo anno: la Coppa d’Asia Under 17 che avrebbe dovuto tenersi in Indonesia e la Coppa d’Asia Under 20 in Uzbekistan. Le due competizioni sono state così rinviate al 2024 nelle stesse sedi.

Il Comitato Esecutivo dell’AFC ha inoltre preso la decisione di usare massima flessibilità in vista della Coppa d’Asia Femminile 2022 con l’inizio delle qualifiche previste per settembre 2021. In questo modo si potrà tutelare la salute di giocatrici e staff, oltre che tenere in considerazione le difficoltà che potrebbero derivano dalla disponibilità di ospitare, organizzare i viaggi, quarantene e misure mediche imposte da diverse nazioni. Pertanto, l’AFC lavorerà con le relative associazioni membri ospitanti per finalizzare le date della competizione per completare le qualificazioni.

Credit Photo: Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here