A Castel di Sangro (AQ) si conclude il ritiro azzurro dell’ Italia con una amichevole di lusso contro la Nazionale Spagnola, tra le favorite per la vittoria agli Europei di Londra, difronte ad un pubblico molto numeroso.

LE PAGELLE ITALIA (4-3-3)

Giuliani 7 Salva nella ripresa, con il pugno d’istinto sul tiro di Patri Guijarro: mandando la palla sulla traversa. Gara di sacrificio ed impegno, non può fare nulla sul tiro del pareggio di Putellas.

Di Guglielmo 6.5 Sempre in linea, molto unita con le distanze tra le sue compagne sempre ben definite, un gioco di sacrificio ed impegno.

Linari 6.5 Buone le aperture per le fasce, più sicura nella ripresa, con scambi veloci e precisi. Porta a casa un prestigioso pareggio con l’ unione delle sue compagne.

Bartoli 6.5 Tanta personalità e gioco, nonostante le fatiche riesce e tenere campo e risultato, secondo lo schema dettato dalla CT.

Boattin 6.5 Combattiva come sempre, cresce con il aumentare del tempo nonostante le fatiche del campo.

Cernoia 6.5 Gara provante che valorizza l’ottimo momento di preparazione: pochi i lanci in profondità ma con i denti stretti tiene un ottimo 0 a 0 del primo tempo.(Galli 54’ st) Entra a dare man forte proprio dopo il vantaggio azzurro, gestione serie, attenta sulle palle strette lottando su ogni pallone.

Giugliano 6 Spende tutte le energie sia a livello fisico che di concentrazione per essere sempre pronta. (Rosucci 72’ st) Entrata nel finale, trova il ritmo quando la gara si chiude, ma gioca sempre con tanta precisione e senso del possesso palla del centro campo.

Caruso 6 Un primo tempo in chiaro scuro, sempre ad alto livello, ma un pò frenata dal caldo e dalla stretta del gioco avversario che non le hanno concesso troppe giocate in avanti. (Simonetti 46’ st.) 6 Gestisce bene il gioco, portando freschezza, buone le coordinazioni in fascia per le cavalcate di Giacinti.

Bergamaschi 7 Sfrutta l’attimo vincente, in ripresa di tempo, che vale il vantaggio azzurro, la migliore in campo. (Lenzini 75’st ) 6.5 Mantiene il modulo iniziale portando freschezza e velocità.

Girelli 6 Buone giocate, resta poco incisiva poiché frenata dalle marcature delle Spagnole. (Piemonte 54’ st) 6 Attaccante pura, che però cambia di poco il gioco italiano della ripresa, però lei che ci mette il suo fisico sulle avversarie.

Bonansea 6 Reattiva ma un primo tempo segnato da un gioco più di copertura che di attacco. (Giacinti 46’ st) 6 Entrata con una voglia di giocare ma giocando a volte troppo lunga e perdendo palla proprio nel momento decisivo a rete.

Ct. Milena Bertolini 7 Gara molto positiva contro una squadra di alto livello, si vede che il lavoro svolto inizia a portare risultati, questo porta serenità al gruppo ma anche la consapevolezza di poter gareggiare ad un Europeo con il giusto piglio.

A disp. Durante, Schroffenegger, Gama, Filangeri, Bonfantini, Sabatino.


Risultato Finale: 
ITALIA 1 – SPAGNA 1
Reti: 48’ st Valentina Bergamaschi (I), 68’ st Alexia Putellas (S).

TABELLINO:
Italia
(4-3-3): Giuliani; Di Guglielmo, Linari, Bartoli, Boattin; Cernoia, Giugliano, Caruso; Bergamaschi, Girelli, Bonansea. Ct. BertoliniA disp. Durante, Schroffenegger, Gama, Filangeri, Lenzini, Simonetti, Galli, Rosucci, Bonfantini, Piemonte, Giacinti, Sabatino

Spagna (4-3-3)Sandra Panos; Ona Batlle, Irene Hernandez, Mapi, Leila Ouahabi; Aitana Bonmati, Patri Guijarro, Alexia Putellas; Lucia Garcia, Esther Gonzalez, Mariona. Ct. Vilda. A disp. Gallardo, Aleixandri, Andres, Guerrero, del Castillo, Cardona, Abelleira, Carmona, Pereira, Garcia, Pina, Rodriguez

Arbitro: Bolic (CRO)

Credit Photo: FIGC – Federazione Italiana Giuoco Calcio

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.