L’Italia è ufficialmente qualificata  per i prossimi Campionati Mondiali FIFA dell’Australia e Nuova Zelanda del 2023 (dal 20 luglio al 20 agosto), con merito e sacrificio, chiudendo il suo girone in testa.

Non è stata certamente una impresa facile, e la svolta per compiere questo grande risultato è da attribuirsi al cambio di passo nel corso del torneo ed alla vittoria in Svizzera, per 1 a 0 con la rete di Cristiana Girelli a Thun, dove è stata scalata una montagna.

Con questa qualificazione la nostra Nazionale ha regalato un sogno per tutto il movimento e da oggi inizia una nuova sfida: la dura preparazione per arrivare in Australia competitive e pronte a fare ancora meglio degli scorsi Mondiali Francesi.

Sorridere, spensierata con i capelli sudati ed arruffati, Valentina dichiara: “Adesso dopo le lacrime di gioia, e tutti gli sforzi fatti, siamo riuscite a ripagare il nostro sacrificio. Sono felice per la squadra e per tutte le persone a noi innamorate, che ce ne sono tante, e noi li portiamo nel nostro cuore, sempre. Grazie a tutti. Il gol di questa sera? Lo dedico a mio fratello!”

Valentina giacinti, che ha sbloccato la gara dopo un assist magico di Greggi, aggiunge: “questa sera la gioia è immensa, dopo un europeo andato male questo è un momento per tornare ad essere un gruppo, adesso inizia il nostro cammino per la prossima estate”.

 Nove mesi ci separano da questo nuovo impegno Nazionale e per il “team Bartolini” saranno i più complicati, i più difficili poiché a Parigi si era compiuto un lavoro straordinario ed il raggiungere e/o superare tale traguardo sarà ancora più arduo e molto difficile.

Ma siamo fiduciosi, il gruppo è compatto, le ragazze sono cariche ed il vivaio a disposizione è fiorente ed ha grandi potenzialità tecniche che potranno fare la differenza per un “nuova Italia”, staremo a vedere. Grazie Ragazze.

Credit Photo: Andrea Amato

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.