L’attesa è quasi finita per il debutto delle Juventus Women in UEFA Women’s Champions League! Questa sera, mercoledì 12 settembre, alle ore 19:30 CEST a Novara, le Bianconere inizieranno il loro cammino europeo affrontando le danesi del Brondby.

Coach Rita Guarino e capitan Sara Gama hanno analizzato così, in conferenza stampa, la storica sfida che aspetta le Juventus Women.

RITA GUARINO

“Il nostro obiettivo è semplice: vincere questo doppio scontro con il Brondby e raggiungere il prossimo turno. Gli ultimi due mesi di preparazione sono stati costruiti per questo inizio di stagione. Grazie alle amichevoli estive, siamo in buona forma fisica”.

“Non sarà facile giocare il primo match ufficiale della stagione contro una squadra così forte, ma le ragazze dovranno essere pronte e concentrate in campo dal primo minuto. Si sono allenate estremamente bene ogni singola settimana, come se ci fosse un match ufficiale ogni weekend, quindi sono molto fiduciosa per domani.”

“L’assenza per infortunio di Martina Rosucci rappresenta una grave perdita, sia dentro che fuori dal campo, perché lei è un vero leader del gruppo. Abbiamo però altri elementi che possono giocare e portarci soluzioni tattiche alternative.”

“E’ chiaro che ci sia ancora un gap tra le squadre in Italia e le altre partecipanti della UEFA Women’s Champions League, in particolare per quanto riguarda l’intensità di gioco. Però il calcio femminile in questo Paese è sulla buona strada per cercare di chiudere il gap con loro e il nostro campionato sta diventando sempre più competitivo.”

SARA GAMA
“Stiamo per scrivere un pezzo di storia di questa società e siamo completamente concentrate per la sfida che ci attende.”

“Ho esperienza in ambito europeo e posso assicurarvi che queste sono partite in cui bisogna essere sempre al massimo e preparati perchè il livello di ogni avversario è altissimo.”

“Abbiamo alzato l’asticella in allenamento e giocato alcune amichevoli internazionali per prepararci al test di domani. Aiuta anche il fatto che diverse ragazze abbiano esperienza internazionale. Ogni elemento della rosa porterà qualcosa di importante alla nostra causa.”

“L’incredibile compattezza di questo gruppo è un vero punto di forza per noi. Il fatto che l’ossatura della squadra sia fatta principalmente di giocatrici che erano qua la scorsa stagione ci permette di continuare quel sogno che abbiamo iniziato l’anno scorso. Il nostro spirito di gruppo ci puo’ aiutare nei momenti difficili e ciò significa tanto nel calcio.”

Credit Photo: Juventus Women

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here