Credit Photo: Marco Montrone

Siamo arrivati al giorno tanto atteso per il popolo di sponda romana e di fede giallorossa, le lupe di mister Spugna questa sera saranno impegnate nel primo match del proprio girone di UWCL ovvero della più comunemente chiamata Champions League, la coppa dalle grandi orecchie. Si giocherà per motivi di agibilità alle norme europee non al solito Tre Fontane, tana storica delle ragazze della AS Roma, ma nell’impianto sportivo di Latina, visto che purtroppo sulla piazza di Roma, nonostante il prestigioso impegno, non si è trovata altra struttura.

L’avversario di turno sarà il forte Slavia Praga, che fa della sua fisicità e del suo contropiede l’arma migliore, sul fronte giallorosso, a parte Di Guglielmo, che sarà fuori ancora per tanto tempo, non ci sono assenze da segnalare.

In conferenza stampa pre match Manuele Giuliano ha chiamato a rapporto con tutte le sue forze i tifosi di fede romanista, perchè questa prima serata di UWCL sia incisa nella storia con un grande evento tutto romanista.

Mentre mister Spugna ha messo l’accento sul fatto che le ragazze, dopo Sassuolo, hanno dimostrato di essere pronte a calarsi in questa impresa europea con la mentalità giusta.

Cosa vedremo in campo? Sicuramente una battaglia sulle fasce e probabilmente anche a centro campo, sarà una partita piena di insidie per le lupe che, però, dovranno a questo punto fare di tutto per far sì che questa avventura in Europa duri il più possibile, ma meglio fare un passo alla volta, ora le ragazze devono solo scendere in campo con la loro solita verve e con quel cinismo che le contraddistinte sempre di più nelle ultime gare di campionato

Questa sera la Roma scriverà una pagina importantissima della sua storia, che ha festeggiato alla grande anche con l’apertura, dopo l’account Twitter a loro dedicato e molto attivo, anche con quello su Instagram, la società e tutto il popolo romanista si è stretto attorno a loro e siamo sicuri che anche questa sera farà sentire la propria voce e farà scudo sulle proprie beniamine che, sul campo, saranno più che mai chiamate a fare l’ennesima impresa di questa loro stagione, per far sì che il loro ingresso nella storia della Champions sia un grande successo.

E sicuramente Giacinti e Glionna potranno essere le giocatrici che in questo momento potranno dare quel plus in più alla forza di un grande gruppo.

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.