Queste le parole di Sauro Fattori, allenatore della Fiorentina Women’s, intervenuto in conferenza stampa a margine della gara vinta dalle sue ragazze per 2-1.

“La abbiamo preparata bene, io non parto mai sconfitto. Naturalmente dovevamo avere rispetto delle nostre avversarie, abbiamo retto molto bene a livello tattico anche senza una condizione eccezionale. E alla fine si è visto.

Poi insomma, nel primo tempo c’era un rigore su Guagni, poi il palo, poi un gol annullato… sono felicissimo di questa prestazione perché abbiamo dimostrato di poter stare a certi livelli.

Un plauso a qualcuno di preciso? Sono molto contento di Vigilucci, ma il plauso lo faccio a tutti; le tre attaccanti davanti hanno lavorato tantissimo, poi bisogna considerare anche che loro erano molto avanti come condizione fisica. La nostra è una grande risposta ad un momento negativo: sapevamo che avremmo sofferto, e per questo sono felicissimo. Con lo staff l’abbiamo preparata molto bene, ci pensavamo da tempo.

Un esordio così in Champions ci rende orgogliosi, peccato perché con questo gol hanno riaperto la qualificazione. Ora vedremo lassù, noi la affronteremo con massima serenità.

La differenza tra noi e gli altri è a livello tattico e tecnico, però loro a differenza nostra sono molto più forti fisicamente. Secondo me meritavamo questa vittoria anche con un margine di gol più ampio. Problema del livello fisico? Dipende tutto da quante ragazze praticano il calcio: in Danimarca sono 50mila su 5 milioni di abitanti; da noi appena 20mila su oltre 50 milioni.

Adesso dobbiamo pensare al Bari, non vogliamo perdere terreno in campionato: se vogliamo tornare a fare la Champions servirà arrivare tra le prime due, e noi dovremo assolutamente esserci. Pronostici per la qualificazione? Se prima parlavo di 70 Fortuna e 30 Fiorentina adesso devo ammettere che la cosa è un po’ più equilibrata. Dobbiamo riuscire a sbagliare il meno possibile a livello tecnico: loro non hanno fantasia esagerata, però pressano con grande fisicità e così facendo ci mettono in difficoltà”.

Credit Photo: http://www.violanews.com/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here