Credit Photo: Stefano Petitti - PhotoAgency Calcio Femminile Italian

La capitana della Nazionale femminile Elena Linari ha celebrato ieri le 100 presenze con la maglia Azzurra. Il premio è stato consegnato prima del fischio d’inizio contro la Norvegia dal presidente della FIGC Gabriele Gravina e dal presidente AIC Umberto Calcagno.

Durante il post partita, Linari ha dichiarato ai microfoni della Rai:

“Sono molto contenta che i miei genitori mi abbiano seguita oggi, peccato non aver portato a casa i tre punti. Il pareggio ci sta stretto, ma a luglio cercheremo di prenderci quello che abbiamo lasciato in queste due partite. È sempre un’emozione unica raggiungere un traguardo, è stato bello festeggiarlo qua a Ferrara dopo un anno, poichè l’anno scorso eravamo qua a giocare un’amichevole prima di partire per il Mondiale. Un cerchio che si chiude, bello farlo davanti al nostro pubblico e ai miei genitori”.

Il difensore della Nazionale ha aggiunto un commento conclusivo sul risultato finale:

“Peccato, avremmo dovuto chiuderla nel primo tempo con l’occasione che abbiamo avuto. Sappiamo che a questi livelli in campo internazionale le squadre forti non ti perdonano mai, loro hanno giocatrici fortissime davanti. Siamo state alla pari delle avversarie e per noi deve essere motivo di orgoglio, ma anche una responsabilità per andare a prendere a luglio quello che ci siamo perse nelle ultime partite”.

FONTERai
Niccolò Larocca
Nato il 6 agosto 1995. Laurea triennale in Lingue e letterature straniere presso l’Università degli studi di Milano conseguita nel 2019 e master di giornalismo multimediale presso la 24 Ore Business School completato nel 2024. Da sempre appassionato di calcio e sport, con le sue dinamiche e le sue storie da raccontare. Credo nei valori che accompagnano il calcio femminile e nella sua potenziale crescita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here