Jorge Vilda non ha ancora definito ufficialmente la selezione di 23 calciatrici che prenderanno parte alla competizione, si affida ad un roster provvisorio, per procedere con un metodo a esclusione entro il 6 Luglio, termine ultimo fissato dalla UEFA per la consegna delle convocazioni finali.

La rosa iberica è ancora una volta dominata maggiormente da calciatrici provenienti dai top club spagnoli, vale a dire Barcellona ed il Real Madrid. L’unico nome presente e militante in un campionato straniero è quello di Ona Batlle, del Manchester United.

La Spagna, inserita nel Gruppo B, si scontrerà con la Nazionale finlandese l’8 Luglio, il 12 contro la squadra tedesca e infine il 16 contro la selezione danese.

In base alla classifica emessa dalla Fédération Internationale de Football Association (FIFA) il 25 marzo 2022, la nazionale femminile occupa il 7º posto del FIFA/Coca-Cola Women’s World Ranking.

I migliori risultati ottenuti nei tornei internazionali sono stati gli ottavi di finale al campionato mondiale 2019 e le semifinali raggiunte nel campionato europeo 1997; mentre, nei tornei a invito ha vinto l’Algarve Cup 2017 e la Cyprus Cup 2018, entrambe al loro primo anno di partecipazione.

La formazione Spagnola incontrerà la nostra Nazionale Italiana, in amichevole a Castel di Sangro, come ultimo atto di preparazione per poi partire per Londra.

Questa la lista completa :

Portieri: Sandra Paños (Barcellona), Misa Rodríguez (Real Madrid), Lola Gallardo (Atletico Madrid);

Difensori: Ona Batlle (Manchester United), Irene Paredes (Barcellona), Mapi León (Barcellona), Leila Ouahabi (Barcellona), Andrea Pereira (Barcellona), Laia Aleixandri (Atletico Madrid), Sheila García (Atletico Madrid), Ivana Andrés (Real Madrid), Olga Carmona (Real Madrid), Ainhoa V. Moraza (Athletic Club);

Centrocampiste: Mariona Caldentey (Barcellona), Aitana Bonmatí (Barcellona), Patri Guijarro (Barcellona), Alexia Putellas (Barcellona), Nerea Eizagirre (Real Sociedad), Irene Guerrero (Levante), Tere Abelleira (Real Madrid);

Attaccanti: Jenni Hermoso (Barcellona), Claudia Pina (Barcellona), Lucía García (Athletic Club), Amaiur Sarriegi (Real Sociedad), Athenea del Castillo (Real Madrid), Esther González (Real Madrid), Marta Cardona (Real Madrid), Salma Paralluelo (Villarreal).

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.