audace-verona-calcio5-arianna-pomposelli

Brutta sconfitta per l’Audace C5 che nel sesto turno di campionato cede al Pelletterie  4-2. Una trasferta iniziata male e finita nel peggiore dei modi considerato che arriva contro una diretta concorrente per la salvezza. Dopo una decina di minuti di sostanziale equilibrio è la squadra di casa a passare in vantaggio al termine di un’azione ben condotta sulla corsia di destra e che porta un comodo appoggio sul secondo palo. L’Audace C5 però reagisce e in contropiede con Puttow impatta la gara prima della fine del primo tempo. Nella ripresa lo squillo è delle toscane che sfruttano una mancata ripartenza rossonera e con tenacia riescono a portarsi avanti in superiorità numerica trafiggendo il portiere De Berti. Subito dopo è la numero 10 Teggi a soffiare il pallone sulla linea laterale e a involarsi indisturbata verso la porta per il 3-1. Ci pensa Exana sotto-misura a far tornare in partita l’Audace C5 ma è un fuoco di paglia perchè la carta del portiere di movimento delle veronesi si rivela poco efficace e spalanca la porta al Pelletterie per il definitivo 4-2.
Prossima gara il oggi contro la Femminile Molfetta 

PELLETTERIE-AUDACE VERONA 4-2 (1-1 p.t.)
PELLETTERIE: Pucci, Maione, Gomez, Pasos, Queiroz, Aterini, Borghesi, Teggi, Brandolini, Colucci, Rivera, Mannucci. All. Presto

AUDACE VERONA: Fichera, Pomposelli, Exana, Bisognin, Coppola, Puttow, Valente, Piccirillo, Rasetti, De Angelis, Biasiolo, De Berti. All. Zanetti

MARCATRICI: 8’39” p.t. Maione (P), 13’06” Puttow (AV), 2’33” s.t. Ana Rivera (P), 8’22” Teggi (P), 10’02” Exana (AV), 19’18” Gomez (P)

AMMONITE: Coppola (AV), Gomez (P), Queiroz (P), Pasos (P), Exana (AV)

ARBITRI: Giovanni Zannola (Ostia Lido), Alex Iannuzzi (Roma 1) CRONO: Angelo Bottini (Roma 1)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here