Credit: Social Gabriela Oselame

Trasferta amare per le biancorosse, che perdono 8-1 contro il Kick Off.
Dopo un avvio di gara equilibrato, con occasioni da una parte e dall’altra sono le padrone di casa a sbloccare la partita con una deviazione vincente di Bovo. La femminile Molfetta reagisce ma non riesce a sfondare e prima Ghilardi e poi Bortolini vanno a segno. Alla fine del primo tempo capitan Castro accorcia su calcio di rigore, si va al riposo è 3-1.
Ad inizio della ripresa le ospiti ci provano con Bruninha e Giuliano ma Tardelli para e al sesto ancora Bovo segna il 4-1. Mister Iessi si gioca la carta del portiere di movimento, creando buone occasioni non concretizzate e nel finale le lombarde dilagano fino all’8-1.
Nel prossimo turno, in programma sabato 25 febbraio, la Femminile Molfetta ospiterà l’Audace Verona al PalaPoli.

KICK OFF-FEMMINILE MOLFETTA 8-1 (3-1 p.t.)
KICK OFF: Tardelli, Bortolini, Stegius, Vanelli, Da Costa, Ghilardi, Spadano, Di Lonardo, Negri, Violi, Bovo, Brugnoni. All. Russo

FEMMINILE MOLFETTA: Oselame, Amanda, Giuliano, Bruninha, Ion, De Marco, Castro, Plevano, Giacò, Caballero, Soldano, Boukaleb. All. Iessi

MARCATRICI: 4’21” p.t. Bovo (K), 14’12” Ghilardi (K), 17’59” Bortolini (K), 18’50” Castro (M), 6’53” s.t. Bovo (K), 10’42” Stegius (K), 15’33” Stegius (K), 17’30” Spadano (K), 19’49” Ghilardi (K)

AMMONITE: De Marco (M), Tardelli (K), Bovo (K)

ARBITRI: Davide Plutino (Reggio Emilia), Fabio Pozzobon (Treviso) CRONO: Olga De Giorgi (Modena)

Appassionata sin da piccola di calcio, grazie ad un profondo amore che mi lega all’AS Roma. Nell’arco degli anni ho cominciato ad amare anche la scrittura, e ad oggi il mio obiettivo è quello di far combaciare queste due passioni, quella per il calcio e quella per la scrittura, diventando giornalista sportiva. Ho conseguito di recente un master per addetto stampa sportivo presso la Sport Business Academy.