Termina 3-3 l’anticipo del diciannovesimo turno di Serie A di calcio a 5 femminile tra Pescara e Bisceglie. Adriatiche e pugliesi si dividono cosi la posta in palio con le ospiti a rimontare il momentaneo svantaggio per 3-0.
A passare in vantaggio al 4′ sono le abruzzesi che con Belli trovano l’angolino giusto dalla lunga distanza e raddoppiano poi con Rozo al 9′ dopo una bella azione di Ortega.
Un minuto prima di tornare negli spogliatoi c’è tempo per il tris di Belli, doppietta, rimontata dalla prima rete pugliese giunta pochi secondi dopo ad opera di Giugliano. Nella ripresa dopo una buona partenza delle locali arriva il break del Bisceglie che tra a cavallo del 10′ accorciano prima con Elpidio per trovare poi il pari con Marino.
Nei minuti finali il Pescara  inserisce Rozo come portiere di movimento alla vana ricerca della vittoria: termina però 3-3 con le biancazzurre seconde a quota 42 e il Bisceglie ottavo a quota 19.
FUTSAL PESCARA FEMMINILE-BISCEGLIE FEMMINILE 3-3 (3-1 p.t.)
FUTSAL PESCARA FEMMINILE: Sestari, Soldevilla, Coppari, Ortega, Rozo, D’Incecco, Belli, Guidotti, Boutimah, Esposito. All. Morgado
BISCEGLIE FEMMINILE: Oselame, Nicoletti, Jimenez, Giuliano, Elpidio, Montufo, Ion, Marino, Loth, Soldano, Uva. All. Di Chiano
MARCATRICI: 3’55” p.t. Belli (P), 9’04” Rozo (P), 18’05” Belli (P), 18’36” Giuliano (B), 8’10” s.t. Elpidio (B), 10’44” Marino (B)
AMMONITE: Ortega (P)
ARBITRI: Daniele Intoppa (Roma 2), Angelo Bottini (Roma 1) CRONO: Diego Loris Mitri (Albano Laziale)