Termina 3-3 l’anticipo del pomeriggio di ieri tra Pescara-Bitonto. Al PalaRigopiano, nell’ottava giornata della Serie A femminile di calcio a 5, abruzzesi e pugliesi dividono la posta in palio.
Parte forte il Bitonto che cerca la via della rete con Diana Santos, Nicoletti e Mansueto. A passare avanti sono però, al 9′, le padroni di casa che con  Bruna Borges capitalizzano al meglio l’assist di Manieri. Nemmeno un minuto dopo la brasiliana Lucilèia ristabilisce la parità con Cenedese e Diana Santos a prendere il palo prima dell’intervallo,
Nella ripresa Lucileia ribalta il risultato praticamente subito con Verzulli a pareggiare i conti al 5′ con un lancio lungo diretto a Boutimah. Lucilèia si riprende la scena con un colpo di testa al 6′ che riporta avanti le ospiti. Nel finale il Pescara di mister Morgado passa al portiere di movimento e  Borges sigla il definitivo 3-3. Il Pescara sale cosi a 18 punti in attesa del prossimo match contro la neopromossa Pelletterie.
PESCARA FEMMINILE-BITONTO 3-3 (1-1 p.t.)
PESCARA FEMMINILE: Sestari, Coppari, Manieri, Borges, Ortega, Soldevilla, Belli, Elpidio, Verzulli, Guidotti, Boutimah, Crocco. All. Morgado
BITONTO: Castagnaro, Diana Santos, Cenedese, Renatinha, Lucilèia, Nicoletti, Pezzolla, Divincenzo, Mansueto, Errico, Pernazza, Tempesta. All. Marzuoli
MARCATRICI: p.t. 9’40” Borges (P), 10’15” Lucilèia (B), 0’32” s.t. Lucilèia (B), 5’12” Verzulli (P), 6’02” Lucilèia (B), 16’45” Borges (P)
AMMONITE: Cenedese (B), Belli (P), Ortega (P), Soldevilla (P)
ARBITRI: Simone Zanfino (Agropoli), Andrea Cini (Perugia) CRONO: Luca Serfilippi (Pesaro)