Sette sconfitte su sette per il Vis Fondi da inizio campionato. Questa volta a superare la squadra laziale sono le toscane del Pelletterie, neopromosse come le fondane. La sconfitta, in casa, è maturata dopo un primo tempo combattuto e un secondo tempo di rincorsa, che ha visto il Fondi sprecare troppe occasioni da goal per provare a riprendere in mano le redini del match. Nella prima frazione di gioco è il Pelletterie a partire bene e a trovare il vantaggio con Pia Gomez, mentre le fondane attaccano senza grandi risultati, nonostante le occasioni create. Il secondo tempo si apre sullo stesso copione di come era finito il primo, il Vis Fondi attacca alla ricerca del pareggio, il Pelletterie si difende e riparte. Al 10′ è sempre la squadra allenata da Pamela Presto a trovare la via del goal con un ottima giocata della brasiliana Andreza Queiroz. Il Fondi non demorde e ha l’opportunità anche di andare sul dischetto, ma Erica Pucci nega la gioia alla squadra di casa. Negli ultimi minuti la Queiroz si rende complice di un salvataggio miracoloso su Jennifer Will a botta sicura, evitando un goal che avrebbe potuto riaprire il match. La sfida termina 2-0 per le toscane che volano a sei punti in classifica allontanandosi dalla zona play off, mentre per il Fondi si tratta della settima sconfitta di fila che le condanna all’ultimo posto in classifica, ancora a quota zero punti. Nel prossimo turno di campionato il Fondi sarà atteso nella trasferta pugliese contro lo Statte, mentre il Pelletterie ospiterà in casa l’altra neopromossa Irpinia.

VIS FONDI-PELLETTERIE 0-2 (0-1 p.t.)
VIS FONDI: Iarriccio, Will, Guercio, Loth, Oliveira, Caciorgna, Pacchiarotti, Popolla, Zomparelli, Reganato, Diaz, Di Sauro. All. Cibelli

PELLETTERIE: Pucci, Gomez, Pasos, Colucci, Rivera, Innocenti, Aterini, Borghesi, Teggi, Queiroz, Brandolini, Mannucci. All. Presto

MARCATRICI: 7′ p.t. Gomez (P), 9’55” s.t. Queiroz (P)

AMMONITE: Will (F), Rivera (P), Caciorgna (F)

NOTE: al 14′ del s.t. Caciorgna (F) fallisce un rigore

ARBITRI: Andrea Seminara (Tivoli), Luca Di Battista (Avezzano) CRONO: Giovanni Zannola (Ostia Lido)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here