padova-calcio5-jessica-fernandez

Uno dei cinque nuovi team nella Serie A di calcio a 5 femminile è il Padova. La squadra veneta, presieduta da Massimo Minghardi, è reduce dal salto conquistato dalla Serie A2 tramite i play-off di fine stagione: questi giunti dopo il secondo posto nel girone A hanno visto le biancorosse protagoniste sino alla vittoria nella finalissima con il Molfetta, ottenendo cosi il pass utile per la promozione. Tre le calcettiste che militano da maggior tempo con la formazione allenata da Arianna Barcaro,  c’è sicuramente Jessica Fernández, universale ventinovenne, alla terza stagione con le padovane. Abbiamo raggiunto l’atleta spagnola per rivivere brevemente l’ultima annata sportiva biancorossa.

Jessica come è stato ripartire la scorsa estate e come tornare alla normalità?
“”Indubbiamente è stato bello ripartire e poter tornare a giocare. Poterlo fare è stato un segno di speranza dopo un anno tanto difficile”.

Il gruppo era cambiato rispetto a quello dell’annata precedente? Quali erano gli obiettivi di squadra?
“Si grande parte della rosa era cambiata ma i nuovi innesti, ad essere sincere, si sono subito ben integrati. Puntavamo a fare meglio rispetto all’annata procedente”.

Nel girone d’andata primo posto in classifica. Come è stato il vostro inizio di campionato? Quali erano gli umori al giro di boa?
“Ci siamo ritrovati con una bella sorpresa, sapevamo di avere un buon gruppo ma non immaginavamo di poter concludere il girone d’andata al primo posto. Ovviamente proprio per questo abbiamo affrontato il girone di ritorno con un più di ansia di dover continuare a fare bene fino alla fine”.

Per voi nel girone di ritorno avete chiuso al secondo posto. Come è andata per voi? Maggiore la carica per i play-off o la delusione per l’obiettivo sfumato?
“Sapevamo di giocarcela in buona parte contro l’Audace per il primo e così è stato. Proprio quella sconfitta ci ha dato tutta la carica giusta per affrontare i play-off al meglio”.

Poi il successo nei play-off, ci speravate? Puntavate al salto di categoria?
“Il salto in A non n’era nei piani per quest’anno ma il nostro entusiasmo ci ha portato a vincere partita dopo partita e poter competere per la massima serie. Ovviamente giunte ai play-off la speranza era forte”.

Come avete festeggiato dopo la promozione in Serie A?
“Penso come tutti avrebbero festeggiato. Con tanta gioia, allegria e musica. Ricorderò questo campionato con la stessa emozione di un bimbo a cui danno una caramella”.

Che annata è stata per te?
“Questa annata è stata di recupero per me, dato che ho ritrovato quella voglia di giocare che era andata a scemare. Credo che il momento che mi ricorderò è quello dell’ultima partita di play-off. Ma non tanto per la vittoria in se, quanto per la gioia di vedere la felicità negli occhi delle mie compagne”.

Per te rinnovo annunciato con le venete. Cosa significa per te indossare questa maglia?
“Il  Padova è una società che mi ha dato tanto e che ha sempre creduto in me, per cui ho rinnovato con loro con piacere”.

Come ti immagini il campionato di Serie A alle porte?
Sarà tanto difficile. Sono sicura che in tutte noi sarà grande la voglia di lavorare duramente per fare si che diventi una bella esperienza”.

Nei giorni scorsi l’annuncio di una gara a settimana proposta su Sky? Segnale positivo per il movimento giusto?
“Si, è stata una bella sorpresa e ed bello vedere che piano piano questo sport cominci ad avere un po’ più di visibilità”.

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C.