Nel turno numero 23 della Serie A Puro Bio l’Audace Verona ospitava il Rovigo Orange. Nel derby veneto a spuntarla sono state le ospiti che hanno vinto per 1-2, balzando cosi a quota 24 punti a -1 dalle avversarie di giornata.
Al PalaLupatotina grande equilibrio nel primo tempo che, nonostante le occasioni da ambo i lati, si chiude senza reti portando le squadre negli spogliatoi sul parziale di 0-0. Nella ripresa, invece,  Coppola, al 4′, sblocca il match con destro dalla distanza che batte l’ex Nagy, Sul fronte opposto, invece, De Berti ci mette una pezza fino al lampo di Iturriaga al 12′ che vale il pareggio. A decidere la sfida è, poi, Gasparini che ad un giro di lancette dal termine sigla il definitivo 1-2 che regala al Rovigo tre punti preziosi. Nel prossimo turno il Rovigo sarà di scena in casa contro l’Irpinia in un nuovo scontro diretto per evitare la zona play-out.

TABELLINO

AUDACE VERONA-ROVIGO ORANGE 1-2 (0-0 p.t.)
AUDACE VERONA: De Berti, Pomposelli, Puttow, De Cao, Exana,
 Valente, Piccirillo, Bisognin, De Angelis, Biasiolo, Coppola, Sterza. All. Donisi

ROVIGO ORANGE: Nagy, Iturriaga, Gasparini, Pereira, Buzignani, Costa, Faccio, Lorrai, Tonon, Dayane, Grandi, Gava. All. Cossio

MARCATRICI: s.t. 4’20 Coppola (A), 12’13” Iturriaga (R), 18’57” Gasparini (R)

AMMONITE: Dayane (R), Biasiolo (A), De Angelis (A), Buzignani (R), Pomposelli (A)

ARBITRI: Francesco Sgueglia (Finale Emilia), Giulia Fedrigo (Pordenone) CRONO: Fabio Mavaro (Parma)