Quarto acquisto per il Lumezzane Women che ha annunciato l’approdo in Valgobbia di Alessia Martino.

Nata nel 1997 Martino è un attaccante capace di ricoprire tutti i ruoli del reparto offensivo. Cresciuta nel settore giovanile del Brescia, la calciatrice è approdata al Montorfano Rovato, dove ha vinto un campionato di Serie D (l’attuale Promozione), prima di fare ritorno alla corte della Leonessa fino alla stagione da poco terminata con il raggiungimento della salvezza in Serie B.

Queste la parole rilasciate da Alessia sui canali ufficiali della società rossoblù: «Sono felice di essere qui a Lumezzane. Già in passato il Lumezzane mi aveva cercato, ma poi decisi di andare al Brescia. Il Direttore Sportivo Messina mi ha cercato anche dopo l’infortunio e alla fine, dopo un lungo corteggiamento ho accettato la proposta. La sua fiducia, così come i pareri positivi di alcune ragazze che già conosco mi hanno convinta. Il progetto, inoltre, è molto ambizioso e mi sono ritrovata appieno nelle idee della Società. Entrare nello stadio e pensare di giocare su quel campo fa venire l’adrenalina e la voglia di tornare a giocare è tantissima. Se voglio raggiungere un obiettivo metto tutta me stessa e quando non ci arrivo, lavoro ancora più duramente per arrivarci. Per me il Lumezzane è anche una ripartenza personale perché dopo il brutto infortunio di due anni fa mi voglio riscattare e ripagare la fiducia riposta in me. La Società vuole puntare in alto e per riuscirci sarà fondamentale la forza del gruppo che viene prima di ogni cosa. Spero di contribuirete alle vittorie del Lumezzane perché ci sono tutte le possibilità per fare bene. Come ultima cosa dire, ci tengo a ringraziare il Brescia Calcio Femminile per avermi cresciuta e anche tutti i suoi tifosi per aver sempre supportato la squadra».

Photo Credit: FC Lumezzane VGZ

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.