Photo Credit: Marco Montrone

Il Brescia Calcio Femminile ha messo in atto il suo secondo acquisto di mercato dopo quello di Ripamonti.

Il club biancazzurro ha annunciato di aver preso Caterina Fracaros. Anche qui la formula è quella del prestito.
Caterina nasce nel 2001 e gioca in difesa, più precisamente come terzino sinistro. La calciatrice, originaria di Cervignano nel Friuli, ha indossato le divise di Pordenone, Tavagnacco, dove ha esordito in Serie A, Inter e Cittadella, ultima formazione prima che Fracaros approdasse quest’anno alla corte di mister Morales.

«Sono molto fiduciosa, perché il Brescia ha grande tradizione e so che è una società seria e professionale. Sono convinta che faremo bene, cercando di portare a casa degli ottimi risultati, sono molto contenta – ha detto Fracaros sui canali ufficiali del Brescia – sono molto testarda, ma ho grande spirito di squadra. Sono estroversa, e lego molto facilmente con le compagne. Dal punto di vista tecnico c’è sempre da lavorare per crescere, però sono sicura che con mister Morales miglioreremo tanto, tutte. Ho iniziato da esterno offensivo, poi progressivamente sono arretrata. Il mio ruolo naturale sarebbe il terzino, ma nella scorsa stagione a Cittadella ho giocato anche da centrale di sinistra in una difesa a tre e anche da quinto di centrocampo. I tifosi? Sono fantastici, tra i migliori d’Italia. A loro chiedo di continuare a seguirci come hanno sempre fatto, e sostenerci perché il loro supporto sarà importante».

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.